VIDEO – L’Inter scopre Obafemi Martins, gol in Germania e prima capriola

Articolo di
19 marzo 2019, 08:00
Obafemi Martins Bayer Leverkusen-Inter

La rubrica del video del giorno sulle partite dell’Inter oggi torna indietro al 2003: il 19 marzo i nerazzurri vincevano 0-2 contro il Bayer Leverkusen in Champions League, con il primo gol da professionista di Obafemi Martins, all’epoca soltanto diciottenne.

QUALIFICAZIONE ALL’ULTIMOSedici anni fa l’Inter batteva 0-2 il Bayer Leverkusen nella sesta giornata del Gruppo A della seconda fase a gironi di Champions League 2002-2003. Alla BayArena i nerazzurri si presentano con un punto di vantaggio sul Newcastle United (impegnato in contemporanea contro il Barcellona, primo e già qualificato), contro un avversario sempre sconfitto nel girone e intenzionato a fare turnover per tenere i migliori per la Bundesliga. Héctor Cuper però è in grossa difficoltà, perché mancano tutti gli attaccanti fra infortuni (Hernan Crespo e Christian Vieri), squalifiche (Alvaro Recoba) e indisposizioni (Gabriel Omar Batistuta non in lista UEFA) e serve vincere per evitare guai. Titolare gioca così Obafemi Martins, una manciata di presenze in prima squadra ma decisivo al 36′, quando su errore della difesa tedesca Sérgio Conceiçao lo manda in porta e solo davanti al portiere non sbaglia festeggiando con le sue caratteristiche capriole già mostrate più volte in Primavera. Il nigeriano in chiusura di primo tempo si procura anche il rigore del possibile raddoppio, che Domenico Morfeo pretende di calciare strappando il pallone dalle mani di Emre Belozoglu e facendoselo parare da Hans-Jorg Butt. Risultato in bilico fino al 90′, quando in contropiede Francesco Coco serve Emre che controlla e in pallonetto raddoppia: Inter qualificata ai quarti di finale, dove incontrerà il Valencia. Di seguito il video dall’account YouTube “michool82”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE