AmarcordVideo

VIDEO – L’Inter batte il Cagliari e agguanta lo spareggio Champions

Diciannove anni fa si chiudeva il campionato 1999/2000. Campionato amaro per i nerazzurri che però, con la vittoria in casa del Cagliari all’ultima giornata, riuscirono quantomeno a chiuderlo quarti a pari punti col Parma ottenendo il diritto di disputare lo spareggio per l’accesso in Champions League

Diciannove anni fa, il 14 maggio del 2000, si chiudeva il campionato di Serie A 1999/2000. Fu il giorno in cui la Juventus “annegò” a Perugia consegnando un incredibile scudetto alla Lazio ma per l’Inter, che in quell’annata vide ben poco sereno, proprio in quel giorno c’era in programma una partita a Cagliari giocata sotto un sole estivo e contro una squadra ormai da tempo retrocessa. Per i nerazzurri (per l’occasione in maglia gialla) guidati da Marcello Lippi però quella in Sardegna non era una gita di piacere, serviva assolutamente la vittoria per mantenere il quarto posto valido, all’epoca come oggi, per l’accesso alla Champions League. La missione fu compiuta con una vittoria per 2-0 che, unita alla contemporanea vittoria del Parma, fece chiudere il campionato con nerazzurri ed emiliani appaiati al quarto posto: con le regole di oggi il posto in Champions sarebbe andato all’Inter avanti negli scontri diretti (5-1 a Milano, 1-1 a Parma), ma all’epoca si procedeva per spareggi e così fu. L’Inter giocò e poi vinse lo spareggio contro il Parma in una partita restata impressa nei ricordi di tutti i tifosi nerazzurri per la doppietta di Roberto Baggio, in gol anche nella partita di Cagliari che ricordiamo oggi.

GRAN CALDO E RITMI LENTI- Il Cagliari di Ulivieri è già retrocesso da settimane e saluta la Serie A e il suo (scarso) pubblico casalingo con una formazione che presenta parecchi giovani tra i quali un David Suazo destinato a diventare uno dei maggiori bomber rossoblu di tutti i tempi e a indossare la maglia dell’Inter 8 anni dopo. I sardi però ci tengono a salutare la massima categoria con un po’ di dignità e si difendono con ordine, contengono bene un’Inter che dal canto suo non fa tanto per creare preoccupazioni, e non disdegnano di pungere in attacco con la velocità di Suazo. Il primo tempo quindi scivola via sullo 0-0, nella ripresa Lippi prova a fare dei cambi per dare la scossa, ma la svolta la dà solo l’espulsione di Ametrano per un brutto fallo su Roberto Baggio che lascia i padroni di casa in 10 uomini e alla fine l’Inter riesce finalmente a sbloccare il match con un calcio di rigore concesso dall’arbitro al 75′ e trasformato da Roberto Baggio. Col Cagliari che nel frattempo resta anche in 9 per l’espulsione di Mayele l’Inter chiude i giochi con Ivan Zamorano che sfrutta alla perfezione un ottimo assist di Clarence Seedorf. La contemporanea vittoria del Parma sul Lecce costringe i nerazzurri allo spareggio Champions, che dovranno affrontare senza Di Biagio e Seedorf ammoniti da diffidati a Cagliari, ma al Bentegodi di Verona ci penserà un certo Roberto Baggio…

Fonte video: canale GM Mile

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button