Primo PianoVideo

VIDEO – Italia-Svizzera 3-0, Europei: gol e highlights della partita

Italia-Svizzera, match della seconda giornata del Gruppo A degli Europei UEFA EURO 2020, si è concluso con il risultato di 3-0: questo il video con i gol e gli highlights della partita giocata allo Stadio Olimpico di Roma.

TRIS RIPETUTOItalia-Svizzera 3-0 nella seconda giornata del Gruppo A degli Europei. L’Italia è la prima squadra qualificata agli ottavi di EURO 2020. Dopo il tris alla Turchia della gara d’esordio gli Azzurri si ripetono anche contro la Svizzera, che poco può fare per opporsi. In avvio, sugli sviluppi di un angolo, segna Giorgio Chiellini ma dopo aver toccato il pallone nella mischia col braccio. Il direttore di gara, dopo un check al VAR, annulla però giustamente il gol. Al 24′ lo stesso Chiellini è costretto a chiedere il cambio per un problema muscolare, al suo posto entra Francesco Acerbi. Subito dopo, al 26′, Manuel Locatelli trova un’apertura fantascientifica che libera Davide Berardi sulla destra, palla in mezzo e lo stesso Locatelli – dopo aver iniziato l’azione – si fa trovare pronto per il tap-in che sblocca Italia-Svizzera. Nel secondo tempo gli elvetici provano a reagire, ma gli azzurri regalano spettacolo: al 52′ Nicolò Barella recupera palla nei pressi dell’area avversaria, appoggia per Locatelli che lascia partire un sinistro potentissimo da fuori area per la doppietta personale. Nel finale, all’89’ c’è spazio anche per la rete del 3-0 con Ciro Immobile che esplode il tiro da fuori area e buca Yann Sommer. Secondo centro consecutivo per il centravanti della Lazio, che in precedenza aveva fallito due facili occasioni. Dopo tre minuti di recupero, arriva il fischio finale che sancisce la qualificazione dell’Italia. Agli Azzurri basterà un pari col Galles domenica (ore 18) per vincere il girone. Di seguito il video con la sintesi di Italia-Svizzera dal canale ufficiale YouTube di Sky Sport.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button