VIDEO – Inter, trionfo in nove nel derby! Milito-Pandev, poi Julio César

Articolo di
24 Gennaio 2020, 08:00
Milito Abate Inter-Milan
Condividi questo articolo

Le partite storiche dell’Inter: la rubrica sui video del giorno oggi torna indietro al 24 gennaio 2010. Il derby si risolve con i gol di Milito e Pandev, ma a renderlo glorioso è il fatto che la squadra di Mourinho vinca chiudendo in nove contro undici, con un rigore inesistente parato da Julio César a Ronaldinho.

DERBY APOTEOSI – Dieci anni fa l’Inter batteva 2-0 il Milan nel posticipo della ventunesima giornata di Serie A 2009-2010. È un derby sensazionale, che la squadra di José Mourinho approccia in maniera anche migliore rispetto a quello dell’andata, vinto 0-4. Il dominio si vede fin dal primo pallone, con un palo colpito da Wesley Sneijder al 2′. Al 10′ lancio di Goran Pandev per Diego Milito, che sfrutta il primo di tanti svarioni di Ignazio Abate e in diagonale fa 1-0. Non c’è storia, finché al 26′ l’arbitro Gianluca Rocchi decide di diventare protagonista inventandosi un’ammonizione per simulazione a Lucio a centrocampo. Sneijder applaude in maniera provocatoria la scelta più che discutibile del direttore di gara, prendendosi il cartellino rosso. In dieci inizia così una sofferenza lunghissima, perché il Milan cresce, ma al 65′ Pandev (prima di un cambio già deciso) viene mandato comunque da Mourinho a battere una punizione, scavalca la barriera e firma il raddoppio. Esultanza sfrenata del pubblico, del portoghese e pure del macedone: 2-0. Non è però finita, perché nel primo dei cinque minuti di recupero ancora Rocchi regala al Milan un rigore inesistente, vedendo un tocco di mano volontario di Lucio (pure espulso), ma Julio César è ancora più forte degli orrori arbitrali e respinge il tiro di Ronaldinho. Un finale memorabile, tanto che Mourinho dichiarerà nell’intervista del dopogara che per perdere l’Inter sarebbe dovuta rimanere in sei. Di seguito il video di Inter-Milan dall’account YouTube “Blueyes1870”.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE