VIDEO – Inter-Tottenham 2-1: le migliori partite del decennio (#5)

Articolo di
28 Dicembre 2019, 09:31
Vecino Inter-Tottenham Vecino Inter-Tottenham
Condividi questo articolo

Inter-News.it ripercorre l’ultimo decennio della storia dell’Inter, iniziato con un Chievo-Inter (0-1) e conclusosi con Inter-Genoa (4-0). Tra le dieci migliori partite del decennio c’è anche Inter-Tottenham 2-1, prima partita della Champions League 2018/2019. Il ritorno in Champions dell’Inter suggellato, ancora, da Vecino.

IL RITORNO – Con la vittoria contro la Lazio del 20 maggio 2018, l’Inter ha conquistato il ritorno in Champions League. Sei lunghi anni dopo l’eliminazione contro l’Olympique Marsiglia, il 18 settembre 2018 tra le mura di San Siro torna a risuonare l’inno più bello della storia del calcio. Per l’occasione, l’avversario è il Tottenham, squadra del nord di Londra che da diversi anni si è attestata tra le grandi del calcio d’Albione. Non c’è più Gareth Bale come nel 2010/2011, ma è ugualmente una squadra temibile. L’Inter di Luciano Spalletti sembra però in serata giusta: i nerazzurri sono arrembanti, giocano un calcio propositivo e spensierato, mentre gli Spurs sembrano avere le polveri un po’ bagnate in questa calda serata di settembre. Ma è proprio in questi casi che l’Inter, storicamente, rischia il calo di attenzione, e così è anche stavolta. Pochi minuti dopo l’inizio della ripresa, Christian Eriksen, motore danese del gioco del Tottenham, trova un fortunoso tiro che beffa Samir Handanovic. 0-1 per gli inglesi, nerazzurri alle corde.

Inter-Tottenham 2-1: finale come elogio della follia

Dopo alcuni minuti di stordimento, i nerazzurri si riprendono alla grande, e tornano ad aggredire gli ultimi trenta metri di campo. Nell’aria c’è la sensazione che stia per succedere qualcosa, la luce del tramonto che inizia a scendere su San Siro sembra portare con sé uno spiraglio di follia. E l’esplosione arriva all’85’: il nuovo occupante della corsia sinistra, Kwadwo Asamoah, piazza un cross perfetto destinato a Mauro Icardi. Il numero 9 è posizionato – stranamente – pochi passi fuori area e, con un colpo al volo potente e preciso, incrocia sul secondo palo. Niente da fare per il portiere Michel Vorm. 1-1 acciuffato a cinque minuti dalla fine, sugli spalti esplode la gioia. Il meglio deve ancora venire, però: al minuto 91:40, si apre un varco temporale che crea il più potente e roseo dei dejà vu. Su un corner dalla destra, Stefan de Vrij spizza verso la porta, troppo piano per spedire la palla in rete. Ma sufficientemente forte perché arrivi a Matias Vecino, che la riprende e segna il gol del 2-1 finale. Quattro mesi dopo la magica serata dell’Olimpico, il finale è lo stesso, e il delirio anche. Non poteva esserci modo migliore per celebrare il ritorno in Champions. Nel video dell’account YouTube ufficiale del club, tutti gli highlights della partita:

<< Vedi anche: Inter-Milan 1-0: le migliori partite del decennio (#6)

Vedi anche: Lazio-Inter 2-3: le migliori partite del decennio (#4) >>



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.