Video

VIDEO – Inter a tennis col Lecce: show Zanetti e Recoba, guaio Ronaldo

Le partite storiche dell’Inter: la rubrica sui video del giorno oggi torna indietro al 21 novembre 1999. Vittoria tennistica (6-0) ai danni del Lecce con gol splendidi per Zanetti e Recoba, ma è in questo pomeriggio che iniziano i problemi al ginocchio per Ronaldo.

GOLEADA CON RIMPIANTO – Venti anni fa l’Inter batteva 6-0 il Lecce nella decima giornata di Serie A 1999-2000. C’è gloria per tutti nella squadra di Marcello Lippi, visto che vanno a segno sei marcatori diversi. Apre al primo minuto Grigoris Georgatos su punizione di seconda, all’11’ Javier Zanetti ruba palla a centrocampo e va in progressione fino al limite dove batte nuovamente Antonio Chimenti. Un sinistro di Vladimir Jugovic, dimenticato dalla difesa salentina, vale il 3-0 al 38′ e a un passo dall’intervallo arrotonda ulteriormente Ivan Zamorano, sempre in campo aperto. Ronaldo, su rigore concesso per fallo del connazionale Francisco Lima, fa pokerissimo al 50′, per quella che sembra una festa. Il brasiliano, però, è costretto a uscire poco dopo per un problema al ginocchio: sarà l’inizio del suo calvario. Entra Alvaro Recoba, che non lo fa rimpiangere e al 65′, con un magnifico sombrero su Alberto Savino, chiude il set con uno splendido pallonetto. Di seguito il video di Inter-Lecce dall’account YouTube “GM Mile – Archivio F.C.Inter”.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh