VIDEO – Eto’o e Sneijder stratosferici nel 4-0 rifilato al Werder Brema

Articolo di
29 Settembre 2020, 12:04
Eto'o Materazzi Eto’o Materazzi
Condividi questo articolo

Le partite storiche dell’Inter: la rubrica sui video del giorno oggi torna indietro al 29 settembre 2010. Dieci anni fa Samuel Eto’o e Wesley Sneijder ridicolizzavano la difesa del Werder Brema, nella sfida vinta dai nerazzurri per 4-0.

TRIPLETTA – Esattamente dieci anni fa Samuel Eto’o segnava la prima tripletta in maglia Inter. Un’annata iniziata alla grande per il camerunense, che a fine settembre è già a quota 5 gol. E il 29 settembre sale 8, grazie alla cortesia usata dalla difesa del Werder Brema. Contro i tedeschi i nerazzurri giocano la seconda giornata di gironi di Champions League, dopo il sorprendente pareggio contro il Twente (2-2, reti di Eto’o e Wesley Sneijder). E proprio loro due saranno i mattatori anche contro i tedeschi, che schierano due ex come Mikael Silvestre e Marko Arnautovic. L’Inter parte forte, ma accelera nettamente dopo venti minuti. Al 21′ Esteban Cambiasso sfrutta un errore dei tedeschi in uscita dalla difesa, e lancia a rete Eto’o, che trafigge Wiese con un tocco ravvicinato. Dopo sei minuti, Lucio esegue un lancio dei suoi da prima della metà campo: Eto’o addomestica al volo il pallone in area, e scocca subito dopo un destro potente a incrociare per il 2-0. Altri sette minuti, e in cattedra sale Sneijder, con il numero 9 in versione assistman. L’attaccante scende sulla trequarti, riceve palla e legge benissimo il taglio dell’olandese, servendolo con un filtrante perfetto. Per Sneijder è facilissimo saltare Wiese direttamente con un pallonetto. Partita già chiusa con il 3-0 dopo 34′, per il quarto si può attendere la fine. Stavolta Sneijder lancia Eto’o sul filo del fuorigioco, e il Re Leone si toglie anche lo sfizio di dribblare Wiese in uscita, prima di insaccare a porta vuota. Tutti gli highlights della gara nel video caricato su Dailymotion da “johan”:



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE