Video

VIDEO – Dimarco, punizione calciata a 106 km/h da ogni angolazione

Un calcio di punizione spettacolare quello calciato ieri da Federico Dimarco e che ha permesso all’Inter di passare in vantaggio sulla Sampdoria.

COMUNICATO – A seguire la nota pubblicata sul sito ufficiale dell’Inter. “Federico Dimarco contro la Sampdoria ha realizzato il suo primo gol con la maglia dell’Inter. Una punizione calciata a 106 km/h, di sinistro, per dare il primo vantaggio nel match poi chiuso sul 2-2. Il difensore, nato a Milano e da sempre tifoso nerazzurro, ha raccontanto nel post-partita tutta l’emozione per questo gol tanto sognato (leggi qui le sue dichiarazioni).

Quella di Dimarco è stata una punizione che va a ritoccare le statistiche riguardo a questo fondamentale in casa Inter. Nella passata stagione era stato Christian Eriksen a segnare per due volte su calcio piazzato (contro il Milan in Coppa Italia e contro l’Udinese nell’ultimo turno di campionato).

Per Dimarco si è trattato del primo gol con la maglia dell’Inter, alla sua presenza numero 9, la prima da titolare in Serie A: è il primo difensore italiano dell’Inter a segnare nella sua prima partita da titolare in Serie A. Il primo gol da professionista per Dimarco era arrivato 3 anni e un giorno prima di Sampdoria-Inter, in Italia U21-Albania U21, l’11 settembre 2018.

Prima di Federico Dimarco, l’ultimo giocatore italiano dell’Inter a segnare su punizione diretta in Serie A era stato Mario Balotelli nel febbraio 2009 contro il Bologna: si trattava di un calcio di punizione dalla trequarti, che si infilò in porta senza alcuna deviazione. Per ritrovare un gol da calcio piazzato nerazzurro a Marassi, invece, si torna al 27 febbraio 2011, quando Sneijder segnò alla Samp“.

Fonte: Canale YouTube del Club [Inter]

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button