VIDEO – Adriano si presenta all’Inter, 19 anni fa la bomba al Real Madrid

Articolo di
14 Agosto 2020, 16:56
Adriano Inter-Porto Adriano Inter-Porto
Condividi questo articolo

Adriano Leite Ribeiro si presentò all’Inter esattamente 14 anni fa quando l’Inter, grazie a una sua bomba su punizione, vinse un’amichevole di prestigio in casa del Real Madrid

Questo strano 2020 ci ha regalato un agosto dedicato alle Coppe Europee. Tra pochi giorni l’Inter si giocherà la semifinale di Europe League in un periodo di solito dedicato alle amichevoli pre campionato, più o meno di lusso. Il 2001 ovviamente non fece eccezione e il 14 agosto di quell’anno, esattamente 19 anni fa, i nerazzurri erano ospiti del Real Madrid per il “Trofeo Santiago Bernabeu”. La squadra allenata da Hector Cuper vinse 2-1 scoprendo il giovanissimo, e allora sconosciuto, Adriano Leite Ribeiro.

UN FULMINE DALLA PANCHINA – Al Santiago Bernabeu l’Inter, che muoveva i primi passi nella gestione di Hector Cuper, disputò una partita convincente. Passata in vantaggio nel primo tempo grazie al suo bomber Christian Vieri, fu ripresa verso la fine del primo tempo da un rigore realizzato da Hierro, ma giocò sostanzialmente alla pari contro il Real Madrid. Sul finire della partita si alzò dalla panchina un giovane brasiliano, fisicamente assomigliante a Ronaldo, ma non è il “Fenomeno” all’epoca ancora ai box per i noti problemi fisici, ma Adriano. Pochi lo conoscono, ha 19 anni ed è stato acquistato pochi giorni prima dal Flamengo. Forse in molti lo prendono come il classico ragazzo destinato a sparire nella selva dei prestiti, ma fin dal suo ingresso in campo si vede che quel ragazzo non è uno qualsiasi. Giocate di classe e potenza lo portano a crearsi due occasioni da gol nitide nel giro di pochi minuti e in pieno recupero arriva il capolavoro. Punizione dal limite per l’Inter, tutti si aspettano Seedorf, ma il giovane brasiliano parte e scaglia un sinistro che si infila velocissimo alle spalle di Casillas per il gol che dà la vittoria all’Inter. La punizione di Adriano al Bernabeu, anche se si trattava di una semplice amichevole estiva, per quanto di lusso, diventa una vera e propria icona e rappresenta l’inizio di un’avventura, quella di Adriano all’Inter, che si concluderà diversi anni e 74 gol dopo con molti rimpianti per un giocatore che si è perso troppo presto ma per il quale i tifosi dell’Inter nutrono ancora un affetto particolare.

fonte video: canale sp1873



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.