Video

VIDEO – Adriano demolisce la Roma e ipoteca la Coppa Italia per l’Inter

Le partite storiche dell’Inter: la rubrica sui video del giorno oggi torna indietro al 12 giugno 2005. Nella finale di andata della Coppa Italia 2004/05, l’Inter ipoteca la vittoria del trofeo grazie alla straripante doppietta di Adriano.

INARRESTABILE – La stagione 2004/05 è la migliore di sempre nella lacunosa carriera di Adriano Leite Ribeiro, che chiude con 28 gol complessivi. L’attaccante brasiliano gioca divinamente, e suggella quella stagione nel migliore dei modi. A Roma, contro i giallorossi, si disputa la finale di andata di Coppa Italia. Un trofeo che all’Inter manca dal 1982, che è anche l’anno di nascita del numero 10 verdeoro. E proprio Adriano imprime il suo inesorabile sigillo sulla gara, aprendola e chiudendola in 6 minuti, già nella prima frazione di gioco. Al 30′ l’Imperatore riceve palla sui 35 metri, addomesticando il pallone come può per resistere al pressing avversario. Riuscito a girarsi, bastano un paio di metri ad Adriano per demolire la porta della Roma con un missile mancino da distanza siderale. Sei minuti dopo è ancora lui a chiudere la gara. Punizione per l’Inter dal lato destro dell’area: cross morbido in mezzo su cui si avventa il numero 10, che insacca di testa da pochi passi. Una doppietta sensazionale, che chiude la finale di andata e ipoteca quella di ritorno, dove basterà una punizione di Sinisa Mihajlovic per sancire la vittoria dell’Inter. Nel video YouTube di “inter070” il resoconto della gara:

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.