Primo Piano

Zhang, richiesta diretta ai giocatori dell’Inter sugli stipendi: la ricostruzione – Sky

Zhang in azione ad Appiano Gentile. Paventi, inviato Sky per l’Inter, ha dato notizia che il presidente ha parlato in mattinata con tutta la squadra. È stato chiesto ufficialmente a tutti di rinunciare a due mensilità di stipendio

TAGLIO ALLO STIPENDIO − Come anticipato in mattinata (vedi articolo), poco fa il Presidente Steven Zhang, in compagnia degli AD Alessandro Antonello e Beppe Marotta, ha riunito la squadra per far presente il momento delicato che l’Inter, come tutti gli altri grandi club calcistici, sta attraversando dal punto di vista finanziario. Il giornalista Andrea Paventi, intervenuto all’edizione delle 15 di Sky Sport 24, ha comunicato quanto avvenuto ad Appiano Gentile. Queste le sue parole: «Iniziate le consultazioni dirigenziali tra società e squadra. Steven Zhang ha parlato ai giocatori, comunicando alla squadra la richiesta di rinunciare a due mensilità. I premi scudetto saranno, comunque, regolarmente pagati. Zhang ha voluto parlare alla squadra, all’anima di questo club e non in maniera individuale. Con Antonio Conte sarà fatto un discorso più personale ma il diktat sarà quello di ridurre i costi». La riunione è durata circa un quarto d’ora e spetterà ai calciatori rispondere individualmente a questa richiesta diretta fatta da Zhang.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh