Primo Piano

Zanetti (Venezia): «Temo numeri Inter. Impressionante loro media gol»

Paolo Zanetti, allenatore del Venezia, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita di Serie A in casa contro l’Inter.

CONFERENZA STAMPA – Queste le parole da parte di Paolo Zanetti, allenatore del Venezia, in conferenza stampa sulla partita di domani contro l’Inter. «I punti sono sempre uguali – si legge su Trivenetogoal.it -. Noi abbiamo fatto dei punti insperati e non li abbiamo fatti negli scontri diretti. Normale che le nostre dirette concorrenti dovranno a loro volta fare punti insperati. Quindi nel girone di ritorno saranno importanti gli scontri diretti, è importante avere un gruzzolo di punti da parte in vista di questi scontri diretti, che non bastano per salvarsi. La Salernitana per esempio ha battuto solo noi di recente. E’ difficile vincere in Serie A, dobbiamo provare a fare punti anche contro squadre più forti».

NUMERI – Zanetti ha proseguito. «Se andiamo a guardare i numeri le prime due gare non le andiamo a guardare per ovvi motivi, nelle altre abbiamo quasi sempre messo in campo una buona prestazione, perdendo gli scontri diretti con Spezia e Salernitana, dove probabilmente ci è mancato qualcosa sotto l’aspetto mentale. Forse c’era più pressione su di noi per quanto riguardava i punti. Dovevamo imporre il gioco, lì subentra una questione anche tecnica, fare la partita non è uguale che essere ordinati e giocare sugli spazi, sono due concetti diversi che hanno bisogno di concetti di un certo tipo per questa categoria».

SFACCETTATURE – Zanetti ha aggiunto. «Ci sono sfaccettature differenti. Chiaro che spero che non sarà sempre così. La nostra squadra è sempre alla ricerca di capire chi siamo. Noi abbiamo sempre dimostrato che dopo le prime due partite, e ci metto dentro anche la sconfitta con il Milan, possiamo fare la prestazione. Questo è il punto più importante per avere risultati nel lungo periodo».

INTER – Zanetti sulla squadra nerazzurra, prossima avversaria della sua formazione. «Incontriamo una grandissima squadra che sta facendo bene sia in campionato che in Champions League, quindi chiaramente è una partita per noi più difficile del solito, ne avremo parecchie da qua a Natale, come sempre concentrandosi molto su di noi e poco sugli avversari, se andiamo a ragionare sulla forza della squadra sembrano partite proibitive, ma alla fine c’è sempre il campo. Dobbiamo fare di tutto per mettere in difficoltà una squadra dal valore assoluto importante. Temo i numeri dell’Inter, ha il miglior attacco con una media gol impressionante. Quando hai certi tipi di numeri dì tu abbia campioni in squadra, ma è tutto il collettivo che ha una base importante. Questa unione ha creato una squadra di livello altissimo non solo nel campionato italiano ma anche a livello europeo, si candida anche per provare a vincere la Champions League».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button