FocusPrimo Piano

Vicario portiere del futuro, garantisce Buffon: Inter, occhio al dopo Handanovic

Vicario è tra i portieri più interessanti in circolazione. Non si può parlare di talento emergente per via dell’età ma è ancora un giovane vista la carriera sempre più lunga a cui ci stanno abituando i migliori numeri uno dell’ultimo quarto di secolo. Tra questi Buffon, che garantisce per lui, ma anche Handanovic. E proprio il futuro dell’Inter tra i pali può interessargli

BUFFON GARANTISCE – Non è da tutti ricevere complimenti pubblici dal proprio idolo. E quando Gianluigi Buffon parla di portieri sicuramente non si può fare finta di nulla. L’attenzione mediatica su Guglielmo Vicario non deve sorprendere. Anzi, piuttosto soprendono i tempi biblici con cui arriva. Il classe ’96 di Udine, da poco 26enne, è almeno da un paio di anni che sta impressionando per la crescita tra i pali. Per un portiere della sua generazione, costretto a vivere il ruolo di numero uno all’ombra del talento non comune di Gianluigi Donnarumma (1999), non è facile. Eppure il presente vede Vicario sempre più protagonista in Serie A, adesso con la maglia numero 13 dell’Empoli, che ha investito sul suo talento anticipando la (dormiente…) concorrenza. Un investimento che frutterà senza dubbio un’interessante plusvalenza per la società toscana. Vicario è destinato a diventare un punto fermo anche nella Nazionale Italiana, dove essere il vice del già citato Donnarumma può solo essere l’inizio. Intanto avanza in carriera passo dopo passo.

Inter, che ne dici di Vicario erede di Handanovic?

HANDANOVIC FINISCE – Investire su Vicario significa intravedere il talento, in Italia, mentre tutti guardano all’estero. Lo ha fatto – e bene – il Milan con il classe ’95 francese Mike Maignan proprio per sostituire Donnarumma ma non può dirsi lo stesso di altre società. Al prossimo giro di boa, il mercato dei portieri avrà senza dubbio un protagonista in più in Vicario. Un nome che potrebbe/dovrebbe stuzzicare anche l’Inter, che nei prossimi mesi sarà costretta a rivoluzionare il suo pacchetto di estremi difensori. In scadenza il capitano Samir Handanovic (1984), ormai a fine carriera. E lo stesso vale per Alex Cordaz (1983), terzo portiere “obbligato” solo per le liste. Vicario è italiano, quindi un prodotto del vivaio nazionale per le liste. Relativamente giovane, in quanto coetaneo di André Onana, che dalla competizione interna con Handanovic ha tratto solo vantaggi. Avere due portieri affidabili dovrebbe essere il minimo per ogni grande club. L’Inter lo sa bene e non può più sottovalutare la questione. Saper sostituire Handanovic (salvo nuovo rinnovo last minute…) non è un dettaglio trascurabile nel prossimo mercato estivo nerazzurro.

Il calciomercato dei nuovi Buffon (per l’Italia)

DONNARUMMA SUBISCE – Per quanto riguarda la stagione di Vicario, il decimo posto dell’Empoli a metà classifica deve far riflettere. Per un portiere non è mai facile avere buone statistiche in provincia e nel primo quarto di stagione la conferma numerica arriva ma con un asterisco. Nelle prime 11 partite stagionali sono “già” 13 i gol subiti da Vicario (11 in Serie A e 2 in Coppa Italia, ndr). Gli stessi di Handanovic, che ne ha giocato “solo” 8 finora. E i 13 gol presi dal portiere sloveno con l’Inter in questo campionato pesano sicuramente di più degli 11 di Vicario con l’Empoli. Pertanto, la media di almeno un gol sùbito a partita per il portiere dell’Empoli non è certo negativa. E la speranza a livello nazionale è che possa continuare così, migliorandosi partita dopo partita. Anche per questo motivo il classe ’96 friuliano non andrà via a buon mercato: per strapparlo all’Empoli potrebbero non bastare 15-20 milioni di euro. Il primo che arriva, però, si assicurerà un portiere affidabile per il presente e per il futuro. Buffon garantisce per lui, l’Inter farebbe bene a non perderlo di vista dopo aver salutato Handanovic: Vicario non è Donnarumma ma può essere il vero alter ego nonché principale competitor del già designato numero 1 dell’Italia. La sfida tra i due è aperta, il mercato non si farà attendere.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock