Primo Piano

Vecino: «Stare fermo non facile, importante aspettare il momento giusto»

Intervistato in occasione del Matchday Programme in vista di Inter-Cagliari, Matías Vecino ha parlato del suo rientro in campo dopo il lungo stop e del suo giocatore preferito.

IDOLO Matías Vecino ha parlato del suo giocatore preferito, che lo ha ispirato: «Il mio idolo è Veron, mi è sempre piaciuto. È stato un riferimento per me. Diventare come lui non è per nulla semplice, ma io l’ho sempre ammirato per la sua qualità e la sua professionalità. La prima maglia che ho comprato invece è stata quella di David Beckham, quando avevo circa 7-8 anni mia mamma mi ha preso la numero 7 del Manchester United».

PERIODO DIFFICILE – Vecino ha poi parlato anche del lungo stop a cui è stato costretto dai problemi fisici: «Non è stato facile in questo periodo in cui sono stato fermo, si soffre tanto ma l’importante è avere pazienza, lavorare sempre duramente e saper aspettare il momento giusto. La mia famiglia è la mia forza, i miei genitori, mia moglie e i miei figli sono le persone che mi stanno sempre vicino nei momenti belli e in quelli più difficili come gli amici, mi danno la forza e mi spingono ad andare avanti».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh