Primo Piano

Uefa, Ceferin: “Finché calcio non tornerà, niente percezione normalità”

Intervistato ai microfoni di Nova.rs, Alexander Ceferin, presidente della UEFA, ha parlato dello stop del calcio nel corso dell’emergenza Coronavirus

CORONAVIRUS – Queste le parole di Alexander Ceferin, presidente della UEFA, sul calcio fermo a causa dell’emergenza Coronavirus. «L’umanità sconfiggerà il Covid-19. Ora vediamo che il mondo è molto sensibile e che una situazione del genere è completamente destabilizzante. Il calcio è fatto di energia positiva e fino al ritorno del calcio, le persone non saranno in grado di avere la percezione che la situazione sia normale».

CAMBIAMENTI – Ceferin su come cambierà il calcio in questo periodo. «Il calcio cambierà solo per breve tempo. È sopravvissuto a guerre e epidemie. Presto avremo il buon vecchio calcio».

RIPRESA – Ceferin sulla possibile ripartenza del calcio. «Vorremmo tutti vedere il ritorno del calcio il più presto possibile, ma dipende innanzitutto dalle decisioni delle autorità statali. Dopotutto, i calciatori sono lavoratori come tutti gli altri e con tutte le precauzioni mediche e senza il pubblico, possono iniziare a giocare in modo relativamente rapido. Però ora non si tratta di sport, ma di politica».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh