Tronchetti Provera: “Inter forte con Cavani e Werner! Lautaro Martinez…”

Articolo di
25 Maggio 2020, 15:39
Tronchetti Provera
Condividi questo articolo

Tronchetti Provera è intervenuto ai microfoni di “Gr Parlamento”, in onda su “Radio Rai”. L’Amministratore Delegato del gruppo Pirelli, main sponsor dell’Inter, dice la sua sulla ripartenza della Serie A e sui rumors di mercato riguardanti Cavani e Lautaro Martinez (vedi articolo). Un pensiero anche al futuro di San Siro. Di seguito le sue dichiarazioni

MERCATO Marco Tronchetti Provera vota per Edinson Cavani all’Inter: «Cavani è un giocatore che ha avuto stagioni straordinarie. Io spero che venendo all’Inter possa ripetere quell’exploit. Abbiamo altri giocatori esperti in campionato, uno su tutti Cristiano Ronaldo che dimostra come l’età non sia un limite che riduce le potenzialità. Può essere una buona scelta. La possibile cessione di Lautaro Martinez? Il potenziale di Lautaro lo conosciamo tutti, poi le scelte della società e di Antonio Conte vanno rispettate. Entrambi sono impegnati a dare successo e un futuro competitivo all’Inter, quindi diamo fiducia a loro. Inter più forte con Cavani e Timo Werner al posto di Lautaro e Mauro Icardi? Può essere più forte, dipende molto da come gira tutta la squadra e da come l’inserimento di Christian Eriksen rafforza l’attacco dell’Inter. Questi giocatori, con l’Eriksen che abbiamo visto prima dell’arrivo a Milano, possono dare un rendimento straordinario».

BOCCIATURA Tronchetti Provera boccia l’ipotesi playoff e playout per la Serie A: «Io non sono un appassionato di queste soluzioni, quindi non entro in queste polemiche. Il campionato è il campionato, poi per divertire il pubblico si possono fare tante cose ma sono cose diverse. Non legherei il calcio a playoff e playout. Il futuro di San Siro? Ho un’età e una passione che viene da lontano, quindi per me San Siro ha un legame affettivo. Da tifoso sognavo sempre lo stadio della mia squadra e San Siro ha avuto il pregio di essere lo stadio di Inter e Milan per tanti anni. Sono troppo legato al passato, però capisco i disegni delle società legati al futuro».

FUTURO DEL CALCIO – Tronchetti Provera chiude con un parere sulla Superlega: «Progetto Superlega? A me piace l’idea che il calcio sia diffuso nella gente come uno sport della speranza. Per esempio una squadra come la Fiorentina e il Bologna che hanno fatto sognare i loro tifosi. Togliere a una parte dei tifosi il sogno ha un lato negativo, poi capisco le esigenze di certi club. Vorrei che non ci fosse il rischio di togliere il sogno a una parte di tifosi. La passione del calcio rischia di essere intaccata da questa Superlega. Calcio in chiaro? In questo non entro, sono temi che evidentemente si scontrano».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE