Suning pronto a liquidare Thohir: apertura dalla Cina – CorSera

Articolo di
24 giugno 2018, 14:04

Il Corriere della Sera conferma le voci dei giorni scorsi secondo le quali il gruppo Suning avrebbe avviato la trattativa per rilevare le ultime quote ancora in mano a Erick Thohir, destinato ad uscire di scena nelle prossime settimane.

ADDIO DECISO – Thohir chiede almeno 150 milioni di euro per cedere il suo 30%, cifra che Jindong Zhang vorrebbe pagare almeno in parte tramite azioni Suning limitando quindi l’uscita di capitali dal paese in modo da rispettare i paletti imposti dal Governo cinese che comunque sembra disposto a garantire al colosso dell’elettronica qualche margine di manovra visti gli investimenti fatti negli ultimi anni dall’Inter all’interno del paese (su tutti le varie Academy nerazzurre destinate non solo alla formazione dei ragazzi ma anche agli allenatori locali). L’uscita di scena dell’attuale presidente permetterebbe alla proprietà di muoversi con maggiori libertà visti i tanti vincoli contrattuali imposti quando cedette la maggioranza de club che finora hanno impedito qualsiasi aumento di capitale.







ALTRE NOTIZIE