Primo Piano

Suning, non solo Inter! Vende quote per migliorare le finanze: le cifre – FT

Suning è sotto attacco mediatico e stavolta non c’è nessuno in grado di poter difendere l’azienda cinese, che è anche proprietaria dell’Inter. Dall’Inghilterra il quotidiano economico-finanziario Financial Times ribadisce la situazione di emergenza e la strategia di Zhang

LATO CINA – Sulla scia delle notizie che arrivano direttamente dalla Cina e sono già state battute negli Stati Uniti d’America (vedi articolo), anche nel Regno Unito si torna a parlare delle attività del gruppo Suning e del suo futuro. A trattare l’argomento è nuovamente l’autorevole Financial Times, che riporta la notizia secondo cui l’azienda cinese progetta di vendere una quota pari a 1.5 miliardi di dollari (oltre 1.2 miliardi di euro, ndr) di una delle sue controllate nel tentativo di migliorare le proprie finanze. Una cifra più bassa rispetto ai 2.5 miliardi ipotizzati in mattinata ma comunque notevole. Si tratta di Suning.com, la cui strategia è finalizzata a migliorare la struttura azionaria della società in modo da portare avanti la strategia a lungo termine.

LATO INTER – Da qualche settimana tutte le proprietà di Zhang Jindong sono sotto i riflettori internazionali anche per via dell’emergenza finanziaria che riguarda l’Inter, alla ricerca di immediata liquidità per almeno 200 milioni di dollari (poco più di 160 milioni di euro, ndr). Il triangolo asiatico, americano ed europeo dell’informazione non sembra dar tregua agli affari della famiglia Zhang, che di certo non sta facendo buona pubblicità al proprio nome. E a quello della sua azienda. Addirittura a livello mondiale, purtroppo. Se si cercava una conferma delle notizie che stanno arrivando in queste ore, la firma del Financial Times basta e avanza.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.