Stramaccioni: “Inter fantastica! Mourinho? Incredibile! Ricordo che Milito…”

Articolo di
26 Agosto 2020, 12:30
Andrea Stramaccioni Andrea Stramaccioni
Condividi questo articolo

 Intervistato ai microfoni di Sky Sports News, Andrea Stramaccioni, ex allenatore dell’Inter, ha parlato della sua esperienza sulla panchina nerazzurra, di Jose Mourinho e Diego Milito

ESPERIENZA – Queste le parole di Andrea Stramaccioni sulla sua avventura sulla panchina dell’Inter. «Se ricordi, questo spogliatoio era pieno di giocatori incredibili. Lucio, Samuel, Zanetti, Cambiasso, Milito, Stankovic, Chivu, Maicon. Uno era il capitano del Brasile, uno era il capitano dell’Argentina e io ero un nessuno. Il mio pensiero era “i vertici hanno deciso di metterti qui. Vedono in te qualcosa. Quindi chiudi gli occhi e non pensare al nome sulla sua schiena e pensa solo a quello che sono in grado di fare”».

DEBUTTO – Stramaccioni sul suo esordio da allenatore della Prima Squadra nerazzurra. «Ricordo che Milito è venuto e ha bussato alla mia porta prima di una partita contro il Genoa. Ha detto: “Allenatore stai lavorando molto bene, non preoccuparti”. Domenica segneremo quattro. E ne abbiamo segnati cinque!».

MOURINHO – Stramaccioni su José Mourinho. «Mourinho è fantastico. Non lo conoscevo e ha iniziato a mandarmi messaggi per darmi suggerimenti, consigli. Incredibile, non lo dimenticherò mai. È stato pazzesco. Gli dirò sempre grazie».

RANIERI – Stramaccioni invece descrive Claudio Ranieri, allenatore che ha sostituito, come «una figura paterna».

STAGIONI – Stramaccioni sulle sue due stagioni alla guida della squadra nerazzurra. «Grazie ai miei giocatori abbiamo fatto un’ottima prima stagione e nella seconda stagione fino a dicembre eravamo secondi e purtroppo Moratti ha deciso di vendere il club. I nuovi proprietari hanno preso decisioni diverse. È stata un’esperienza fantastica e sarà per sempre nel mio cuore all’inizio della mia carriera».

RITORNO – Stramaccioni sul suo ritorno in panchina. «L’Italia è la mia priorità in Serie A. Per me aspetterò la situazione giusta. Ho imparato nei miei 12 anni che è meglio aspettare la situazione giusta e il piano giusto. Forse sarà nel Regno Unito. Ero vicino allo Sheffield Wednesday quattro o cinque anni fa. Ero in contatto con l’Aston Villa due anni fa ed ero molto vicino al Watford perché sai che è lo stesso proprietario dell’Udinese. Rispetto agli altri campionati penso che Premier League e Championship siano i migliori al mondo. Per me il campionato non è una seconda divisione, è una prima divisione diversa! Apprezzo poi molto il calcio inglese».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE