MatchPrimo Piano

Spezia-Inter 1-1, Handanovic costa i tre punti ma distacco aumentato: +10

Termina Spezia-Inter, sfida valevole per la trentaduesima giornata del campionato italiano di Serie A. L’errore di Handanovic nel primo tempo costa i tre punti ai nerazzurri, nonostante la rete di Ivan Perisic e un secondo tempo pieno di occasioni. In ogni caso aumenta il distacco sul Milan: +10.

SECONDO TEMPO – Dopo la prima frazione di gioco terminata sul punteggio di 1-1 (vedi report), riprende Spezia-Inter. Un cambio di formazione per Vincenzo Italiano, che manda in campo Vignali al posto di Salva Ferrer. Al 49′ ci prova Lautaro Martinez che brucia Terzi nello scatto, entra in area e libera il destro, trovando però un Provedel davvero attento sul suo palo. Altro cambio tra le fila dei padroni di casa al 62′: entra Galabinov ed esce Piccoli. Ancora nerazzurri vicini al gol al 66′, con Barella che mette un cross tagliato dalla destra, tutti a vuoto (Provedel compreso) con il pallone che sfila lungo tutta l’area e arriva sul piede di Perisic che non riesce però a centrare la porta. Al 69′ è invece Lukaku a divorarsi letteralmente una rete già fatta: il belga scatta tutto solo verso la porta avversaria, ma per due volte si fa incredibilmente anticipare da Provedel. Al 73′ doppio cambio anche per Conte che manda in campo Ashley Young Alexis Sanchez al posto di Ivan Perisic e Christian Eriksen. Al 79′ Italiano manda in campo Dell’Orco e Gyasi, fuori Marchizza Farias. I nerazzurri attaccano alla ricerca del gol del vantaggio e vanno ancora una volta vicinissimi alla rete all’80’, quando Lautaro Martinez ci prova da fuori area ma la sua conclusione si stampa sul palo. Italiano si gioca anche l’ultimo cambio all’84’, dentro Sena e fuori Maggiore. Nel finale i nerazzurri riescono a segnare due volte nel giro di tre minuti, la prima con Romelu Lukaku e la seconda con Lautaro Martinez, ma in entrambi i casi il direttore di gara annulla per due fuorigiochi in partenza. Dopo quattro minuti di recupero senza particolari emozioni, arriva il triplice fischio finale di Spezia-Inter. I nerazzurri sprecano una grande occasione, ma allungano sul Milan secondo in classifica.

SPEZIA 1 – 1 INTER

MARCATORI: Farias (S) al 12′, Perisic (I) al 39′

SPEZIA (4-3-3): 94 Provedel; 21 Salva Ferrer, 34 Ismajli, 19 Terzi (C), 5 Marchizza; 25 Maggiore, 8 M. Ricci, 24 Estevez; 80 Agudelo, 91 Piccoli, 17 Farias.

A disposizione: 1 Zoet; 4 Acampora, 9 Galabinov, 10 Agoumé, 11 Gyasi, 13 Capradossi, 22 Chabot, 26 Pobega, 31 Verde, 39 Dell’Orco, 69 Vignali, 88 Leo Sena.

Allenatore: V. Italiano

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 77 Brozovic, 24 Eriksen, 14 Perisic; 9 R. Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 97 A. Radu; 5 Gagliardini, 7 A. Sanchez, 8 Vecino, 12 Sensi, 13 A. Ranocchia, 15 Young, 33 D’Ambrosio, 36 Darmian, 99 Pinamonti.

Allenatore: A. Conte

Note: Palo Lautaro Martinez (I) all’80’, gol annullato a Lukaku (I) all’84’, gol annullato a Lautaro Martinez (I) all’86’; Ammoniti: Marchizza (S) al 62′, Esteves (S) all’89’; Sostituzioni: Vignali per Salva Ferrer (S) al 46′, Galabinov per Piccoli (S) al 62′, Young per Perisic (I) al 73′, Sanchez per Eriksen (I) al 73′, Dell’Orco per Marchizza (S) al 79′, Gyasi per Farias (S) al 79′, Sena per Maggiore (S) all’84’; Recupero: / (PT), 4′ (ST)

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh