Spalletti: “Inter sa reagire quando serve! Nainggolan? Non si dipende da 1”

Articolo di
31 agosto 2018, 15:45
Spalletti Conferenza Stampa

Domani alle 18 l’Inter di Luciano Spalletti affronterà nella terza giornata di campionato il Bologna guidato da Filippo Inzaghi. Oggi il tecnico nerazzurro ha tenuto la consueta conferenza stampa della vigilia

Dopo l’intervista a “Inter TV” (QUI le sue parole, ndr), Luciano Spalletti si presenta in conferenza stampa: «Quello che ci aspetta in Champions è un girone tosto, abbiamo pagato il fatto di essere in 4^ fascia, ma siamo felici di esserci. La cosa importante è che l’Inter sia tornata su questo palcoscenico. Dobbiamo essere all’altezza degli altri club».

«Ci siamo preparati nel modo giusto per Bologna-Inter. Il Mondiale e alcuni nuovi arrivi hanno pesato su questo inizio di campionato, ma presto potremo sfruttare tutto il nostro potenziale».

«Rientro Nainggolan? Importante, ma non dipendiamo da un solo giocatore. Abbiamo una rosa forte e vogliamo farla ruotare, anche se le qualità di Nainggolan sono difficili da ritrovare in altri calciatori».

«Bisogna essere bravi a gestire le emozioni, i timori ed essere padroni della convinzione e dell’equilibrio. Bisogna avere una cassetta degli attrezzi per i momenti che si vivono per avere un modo di valutare le cose e di gestirle. La squadra è cresciuta nel finale della stagione».

«Non guardiamo le critiche. Lasciar passare le voci deve essere una qualità di chi fa questo lavoro. Voi siete bravi a trovare la difficoltà. Se uno analizza le critiche consuma energie».

«Saper reagire? Noi lo sappiamo fare come l’anno scorso è successo quando contava veramente, a Roma. Là c’erano tante difficoltà e abbiamo portato a casa il risultato».

«Karamoh? Vi sono delle trattative in corso».







ALTRE NOTIZIE