Spalletti: “Champions? Non vogliamo tornare indietro. Gli infortunati…”

Articolo di
11 ottobre 2018, 19:45

Luciano Spalletti, intervistato da “Sky Sport” all’evento di presentazione del libro del dottor Piero Volpi, ha parlato del momento dell’Inter e di come i nerazzurri arrivano al derby del 21 ottobre

MEDICO – «Piero Volpi lo conoscono tuti. Riesce a convincere facilmente i giocatori e sa fare il suo lavoro. Noi facciamo sempre delle riunini dove lui capisce le varie difficoltà dei vari elementi. Effettivamente è un amico e ti permette di avere qualche giocatore in più a disposizione. Lui fa prima il giro di tutti i calciatori e poi si presenta da me con il foglio con tutti i dettagli».

SITUAZIONE – «Secondo me noi siamo in salute, la squadra gioca un buon calcio ed è cresciuta in caratteristiche importanti come carattere e personalità. Per giocare queste partite sono caratteristiche fondamentali. Ora bisogna vedere quali sono le situazioni post Nazionali, ma complessivamente siamo soddisfatti. Eccetto Brozovic che dobbiamo valutare sul campo, ma mi sembra sia recuperabile sono tutti a disposizione. È stato fatto un ottimo lavoro su Vrsaljko. Abbiamo trovato la soluzione, aspettando e ora ha fatto vedere di essere pronto avendo giocato tutta una partita».

DERBY – «Noi dobbiamo pensare al derby. Il nostro è un avversario di quelli forti. Giocano un buon calcio e ultimamente hanno fatto tanti punti, mettendo anche dentro in rosa dei calciatori fortissimi. Ci sarà da opporre il meglio della nostra squadra».

CHAMPIONS LEAGUE – «Voto in Champions? Meglio darlo in fondo. Tutto è ancora aperto, ci sono 4 partite. Per noi era una novità. Il fatto che i giocatori abbiano reagito a delle difficoltà nella partita significa che hanno convinzione e voglia di non tornare indietro. Vogliamo cercare in questo campionato di rimanere tra  le prime 4 e poi ora andare a giocarsi le partite andando a giocarsela contro qualsiasi avversario».

 

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE