Primo Piano

Spalletti cambia idea, al Milan per un motivo! Minima buonuscita Inter – AP

Spalletti è sempre più vicino al Milan: l’ex tecnico dell’Inter ha cambiato idea dopo l’iniziale rifiuto e la società nerazzurra è disposta a venire incontro alle due parti. Gli aggiornamenti del giornalista Alfredo Pedullà

DA UNA SPONDA ALL’ALTRA DEL NAVIGLIO – Di seguito quanto si legge sul sito di Alfredo Pedullà: “L’Inter è disposta a dare a Luciano Spalletti una minima buonuscita, non un anno, quindi non i 3,5 milioni netti (circa) che restano fino al prossimo giugno ricordando che l’impegno tra l’allenatore e l’Inter scadrà a giugno 2021. L’Inter è disposta a dare un contributo di circa il 50 per cento rispetto a quella cifra, al resto deve pensarci il Milan. E il Milan ha in mente di proporre un contratto probabilmente triennale (scadenza 2022), oppure di due anni con opzione, dipenderà dagli accordi definitivi tra Spalletti e il suo attuale club. Il Milan ha comunque scelto, lo aveva fatto già da giovedì scorso (come raccontato) incassando inizialmente un rifiuto, certificato dalle parole di Spalletti. Ma poi le cose cambiano, Spalletti ha voglia di rientrare, in qualche modo si individuerà la soluzione migliore che possa accontentare tutti. Non a caso il Milan ha depennato dalla lista qualsiasi altro candidato, ritenuto secondario rispetto a Spalletti”.

Fonte: AlfredoPedullà.com

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.