Primo Piano

Spalletti: “Bisogna difendere l’Inter. Resterei 100 anni, decide la società”

Intervistato negli studi di “Sky Sport” al termine di Inter-Juventus, Luciano Spalletti ha analizzato la sfida pareggiata per 1-1 contro i bianconeri

BELLA PARTITA – «Diamo una valutazione corretta: è stata una bella partita, tutte e due le squadre ci hanno provato, nel primo tempo abbiamo cercato di dare l’assalto per essere tranquilli, ma non siamo riusciti a fare il secondo gol. Nel secondo tempo non siamo stati bravi  far girare la palla come nel primo tempo e, di conseguenza, non essendo nostra caratteristica quella di difendere, loro sono stati bravi a far girare palla e a trovare il minimo spazio con la loro qualità e poi ci hanno fatto gol».

FASE DIFENSIVA – «Noi non siamo quella squadra che sa portarsi a casa un risutlato di parità concedendo campo agli avversari, se concediamo campo rischiamo di prendere gol perché la fase difensiva non è una nostra qualità. Noi bisogna cercare di fare gioco, di portare la linea difensiva sul semicerchio di metacampo, di pressare avanti perché poi si concede sempre qualcosa, un po’ di stanchezza si è avvertita nel secondo tempo. Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, se facciamo queste prestazioni poi veniamo premiati perché questo è il comportamento giusto e abbiamo avuto diverse palle gol».

LAVORARE MEGLIO – «Abbiamo ancora da lavorare e migliorare delle cose, questa sera una squadra di alto rango e di alto livello la deve portare a casa, c’erano stati i presupposti. Non devi metterla in discussione come successo in alcuni momenti, l’abbiamo condotta per lunghi tratti, ma poi anche loro hanno avuto la possibilità di raddoppiare. Dobbiamo essere più maturi e spingere di più sull’acceleratore, questo è il calcio che vogliamo fare. Dobbiamo continuare in questa direzione a rischio di prendere qualche ripartenza, non abbiamo grandi qualità di difendere. Brozovic per esempio recupera bene in scivolata, imposta bene, ma non ha quella tignosità del mediano che recupera palla. Politano se lo fai raddoppiare sul terzino ci viene, ma poi gli mancano metri. Dobbiamo riuscire a fare anche il secondo tempo come abbiamo fatto il primo e dobbiamo migliorare nella fase difensiva».

BENE DELLA SOCIETA’ – «Sono 25 anni che faccio questo lavoro, per me rimanere o meno non è un problema. Se continuo o non continuo, decide la società. Da parte mia rimarrei all’Inter altri 100 anni, è un bel club, la tifoseria è fantastica, è una grande emozione entrare in uno stadio glorioso come San Siro. L’Inter è bene che scelga il meglio per il bene dell’Inter, se poi questo scegliere il meglio va annullare il mio lavoro non conta niente, l’Inter deve andare avanti con personaggi che abbiano la forza di decidere. Soprattutto bisogna difendere l’Inter».

FARE DI PIU’ – «La Juventus è stata davvero forte, superforte, extraforte. Noi dovevamo fare di più perché abbiamo lasciato lì delle partite, abbiamo passato come l’anno scorso un periodo dove abbiamo perso il contatto con il calcio che vogliamo giocare, quello ci è costato poi dei punti di distanza. Un campionato difficile, dove ci sono molte squadre dietro che hanno reso vita dura alle più forti, nella lotta alla Champions sono entrate tantissime squadre. Sono d’accordo che dovevamo fare di più, era nelle nostre corde».

 

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh