Spalletti: “All’Inter anche senza Champions. Dopo la sfida col Sassuolo…”

Articolo di
27 maggio 2018, 15:45

 

L’allenatore dell’Inter Luciano Spalletti ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di “Sky Sport”. Il tecnico nerazzurro ha parlato della promessa fatta dallo spogliatoio e di quanto sia stato importante il gruppo per raggiungere l’obiettivo

PROMESSA – «A me la Champions è mancato troppo. Io l’ho lasciata per venire all’Inter e la prima richiesta ai miei giocatori è stata questa. Loro me l’hanno prima promessa e poi restituita. Dovremo essere bravi a calarci subito dentro i panni di chi conosce già determinati momenti e a creare i presupposti per fare bene».

SICUREZZA – «Senza la Champions sarei ancora all’Inter. Ero convinto di potermela giocare fino in fondo. La domenica dopo il Sassuolo al mattino ho anticipato ai giocatori il mio pensiero e volontà. In quel momento ho voluto dirlo prima, sottilineando come non fosse la qualificazione a condizionarmi. Loro mi hanno mandato dei segnali partecipando in maniera emotiva. Ci siamo detti delle cose da gruppo vero e solido. Il risultato di Roma poi è stato chiaro».






ALTRE NOTIZIE