Spalletti a Sky: “Inter è l’ora di pedalare. Lautaro fortissimo e con Icardi…”

Articolo di
18 agosto 2018, 15:34
Luciano Spalletti

Al termine della conferenza stampa della vigilia (qui le parole), l’allenatore dell’Inter Luciano Spalletti ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di “Sky Sport”. Queste le sue parole

MERCATO – «Abbiamo preso dei giocatori importanti e lo scorso anno abbiamo fatto un campionato importante. Io sono voglioso di entrare dentro questo torneo per andare a valutare quali siano le conoscenze di questa squadra e come si sono integrati i nuovi. Vedo grande disponibilità e professionalità. Mi aspetto che siano migliorate le qualità dei calciatori. Io sono convinto che costruiremo un’ottima squadra. Faremo uno spettacolo corretto per quella che è la passione dei nostri tifosi».

ESORDIO – «Domani la squadra deve entrare in campo sapendo quello che deve fare esibendo una mentalità forte per tutta la partita. Dobbiamo vincere la partita e costruire un blocco squadra che possa lottare per gli obiettivi fino al termine della stagione». 

STAGIONE – «Ho grande voglia di iniziare la stagione. I nuovi innesti hanno fatto vedere di essere dei professioni con la loro disponibilità. Il livello del campionato è cresciuto moltissimo e bisogna fare i complimenti alle società. Ci sono stati dei ritorni importantissimi come quello di Ancelotti. Prima volevano andare tutti in Liga o Premier ora c’è voglia di venire in Italia. Sono cresciuti anche gli abbonamenti, noi li abbiamo finiti da diverse settimane. Questa è la bicicletta che volevamo, ora dobbiamo pedalare». 

LAUTARO MARTINEZ – «Lautaro è un giocatore forte, fisico. Uno che ci mette sempre il ghigno in tutto quello che fa. Ha delle caratteristiche: è un giocatore offensivo e non gli puoi chiedere di andare a fare delle sovrapposizioni in bandierina. È uno da posizione centrale, gioca dentro il recinto dei due mediani e centrali avversari. Ci sarà da spartirsi gli spazi con Icardi quando giocherà con lui. Può anche fare benissimo la prima punta».






ALTRE NOTIZIE