Spalletti a Sky: “Dalbert si è accettato! Borja OK. 2 punte? Lautaro-Icardi…”

Articolo di
29 settembre 2018, 23:26
Spalletti-SKY

Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di “Sky Sport” al fischio finale di Inter-Cagliari, anticipo serale valido per la 7^ giornata di Serie A e terminato 2-0 per i nerazzurri (QUI il report) : di seguito le dichiarazioni del tecnico dell’Inter

VITTORIA MERITATALuciano Spalletti ha così parlato ai microfoni di “Sky Sport” dopo la vittoria dell’Inter a San Siro contro il Cagliari: «Io sono contentissimo perché poi ho avuto la possibilità di cambiare diversi calciatori e mettere forze fresche, abbiamo meritato la vittoria anche se abbiamo concesso palle banali ma è una cosa che ci succede spesso e secondo me non sta bene stare qui sempre a dire e ridire la stessa cosa, meglio passarci sopra. Abbiamo creato molto, non siamo stati fluidi nel gioco così come mi farebbe piacere ma diciamo che tutto sommato ho visto quello che è il cambiamento che ho fatto. Borja Valero era da tanto che non lo mettevo e si è fatto trovare in grande condizione, poi ho messo a rischio qualcuno però è un risultato importante che ci permette di andare avanti in classifica».

SU LAUTARO MARTINEZ – «Lautaro Martinez? Secondo me è una prima punta, ma siccome è tecnico può anche palleggiare ma è chiaro che la squadra deve sostenerlo perché poi quando la palla ce l’hanno gli altri bisogna andare a riprenderla perché in Serie A ci sono squadre che sanno giocare a calcio con allenatori giovani che danno l’impronta alle loro squadre. La difesa ha sempre poi un compito importante dentro gli equilibri di squadra, abbiamo due centrali forti, 4 con Ranocchia che non ho mai usato perché ha determinate caratteristiche, cioè è uno fisico da area di rigore e non di andare a correre dietro all’avversario: questo ci permette, se messi in condizione, di farli ruotare».

DALBERT MIGLIORATO – «Quello che mi fa piacere è che Dalbert abbia mostrato miglioramenti e che si sia accettato perché ha potenzialità enormi, poi ogni tanto non è così lucido nel fare letture veloci però ha fatto una buonissima partita. La difesa oggi è stata agevolata da Borja e Gagliardini che avrà anche sbagliato qualche palla ma è uno molto fisico e c’è sempre in fase di posizionamento. Bisogna far meglio sotto l’aspetto del possesso palla. La squadra ha vinto e ci ha permesso di essere in una classifica corretta per il nome che portiamo».

SUL CAMPIONATO – «Campionato? Ho paura che la Juventus prenda ancora più convinzione dopo questa vittoria e stia ancora più tranquilla dentro questa prima posizione ma il campionato è ancora lungo. Loro hanno una rosa fortissima e soprattutto la gestione è corretta perché Allegri ruota sempre, per cui trovarli in debito di ossigeno non sarà facile».

ASSETTO TATTICO E DUE PUNTE – «Assetto  definitivo con le 2 punte più Nainggolan?Possibile perché poi uno come Nainggolan ti riesce a dare forza e qualità, chiaro che poi bisogna riuscire a mantenerle queste due punte però è corretto come discorso. Lo abbiamo già fatto con il Sassuolo e non abbiamo avuto per lunghi tratti la partita in mano, però aumentano le conclusioni in area di rigore perché sia Lautaro che Icardi riescono benissimo e tutte e due sono sensibili: quando sono uscito dagli spogliatoi stavano facendo il messaggio per curare i bambini sordociechi e siccome lo hanno fatto Lautaro e Icardi facciamolo tutti».







ALTRE NOTIZIE