Primo Piano

Spadafora: “Partite in chiaro a buon punto. Serie A ripresa? 2 motivi”

Spadafora ha parlato delle trattative per le partite in chiaro e della ripartenza della Serie A sulla sua pagina Facebook. Il Ministro per le politiche giovanili e lo Sport spiegato lo stop al calcio a 5 e agli sport di contatto di contro alla Serie A. Di seguito le sue dichiarazioni

TEMI CALDIVincenzo Spadafora parla della ripresa del calcio italiano e delle partite in chiaro: «La Serie A non c’entra nulla con i centri sportivi. Ha attuato, infatti, un protocollo molto rigido che mette di fatto in isolamento tutta la squadra. Solo chi non vuole capire, fa finta di non capire. Se si parla del calcetto, si parla di milioni di persone in tutt’Italia. In questo momento, tutto ciò che non consente di garantire il distanziamento è vietato – dice Spadafora -. Quando tenevo la barra ferma sulla Serie A, mi dicevano: “Come fai a non farla ripartire?”. Ora il contrario. E’ ripartita solo perché si può adottare un protocollo molto rigido che riguarda qualche centinaio di persone. Partite in chiaro? Grazie a un bel lavoro fatto dal mio ufficio, siamo a buon punto. Ovviamente non per tutte le partite a tutte le ore. Anche qui è una partita complessa: c’è Sky, Dazn ecc. E’ difficile, ma ci stiamo riuscendo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.