Spadafora: “Si riparte da Coppa Italia, bene così. Coronavirus preoccupa”

Articolo di
29 Maggio 2020, 21:59
Vincenzo Spadafora Vincenzo Spadafora
Condividi questo articolo

Spadafora ha parlato della ripresa del calcio italiano ai microfoni del “TG2 Post” su Rai 2. Il Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport sottolinea nuovamente la proposta di diretta gol in chiaro. Di seguito le sue dichiarazioni su Coppa Italia e l’evoluzione dell’emergenza Coronavirus

RIPRESA, MA IN MASSIMA SICUREZZA

Vincenzo Spadafora e la ripresa dalla Coppa Italia: «La preoccupazione continua a esserci ed è la stessa che ci ha portato a un senso di responsabilità. Che alcuni hanno scambiato per voglia di andare contro il calcio. Eravamo in forte difficoltà con le terapie intensive e ricevevo pressioni dal mondo del calcio. In questo momento, il calcio può essere un simbolo della ripartenza. E’ bene che si cominci dalla Coppa Italia: saranno 3 belle partite che vedremo sulla Rai; il 17 giugno speriamo di poter essere all’Olimpico per la finale, sarà anche l’anniversario di Italia-Germania. Dobbiamo fare, però, attenzione: non siamo ancora fuori dall’emergenza Coronavirus. Il calcio riparte in sicurezza e possiamo permettercelo».

LE ESIGENZE DEL GOVERNO

Vincenzo Spadafora e la proposta diretta gol: «Abbiamo due necessità: una sanitaria, perché la ripresa del campionato non porti assembramenti in luoghi pubblici. Dobbiamo gestire poi l’ordine pubblico: abbiamo visto il dissenso delle tifoserie organizzate. Il calcio rappresenta una grande passione, un segnale va dato. Anche se ciò non vuol dire trasmettere tutte le partite in chiaro: proverò la mediazione e non escludo un intervento governativo per consentire motivi di ordine pubblico. Cerco sempre di dialogare, ma mi assumo le mie responsabilità».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.