Spadafora: “Condizione per la ripresa o il Governo dirà stop alla Serie A!”

Articolo di
30 Aprile 2020, 10:52
Vincenzo Spadafora
Condividi questo articolo

Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport e delle Politiche Giovanili, in collegamento su “Mi manda Raitre”, ha parlato della possibile ripresa del campionato di calcio lanciando un appello soprattutto alla FIGC e dettando le condizioni, altrimenti il Governo dirà stop al campionato di Serie A.

FASE DUEVincenzo Spadafora inizia parlando della fase due: «Noi stiamo facendo il massimo nei limiti e nelle condizioni, nessuno di noi era preparato in Italia e nel mondo. Nei primi provvedimenti ci possono essere state delle difficoltà ma adesso abbiamo purtroppo le idee più chiare dei riscontri negativi di questa pandemia e nel prossimo decreto le misure saranno molto più mirate e molto più precise».

APPELLO – Vincenzo Spadafora lancia un appello alla FIGC, dettando le condizioni per un’eventuale ripresa del campionato di Serie A, altrimenti il Governo si assumerà la responsabilità di sospendere la stagione: «Secondo me bisogna lanciare un appello alla Lega Serie A e finire qui, il calcio deve essere un simbolo di quello che è sempre stato: leggerezza, passione e gioco. Deve dividerci solo per il tifo e le nostre squadre del cuore. In questi giorni il comitato tecnico scientifico sta incontrato le varie componenti del mondo dello sport, come per esempio la FIGC e non solo, per avere degli approfondimenti sul protocollo, diciamolo chiaramente: se questo protocollo troverà d’accordo il Comitato Tecnico Scientifico e la FIGC, gli allenamenti riprenderanno con un riflesso positivo riguardo la possibile ripresa dei campionati, viceversa sarà il Governo a decretare, per motivi di evidente emergenza sanitaria mondiale la chiusura del campionato, anche creando quelle condizioni affinché il mondo del calcio paghi meno danni possibili dovuti a questa emergenza, quindi ci assumeremo noi la responsabilità perché va ricordato che il calcio è una grande impresa del nostro paese».

ALTRE ATTIVITÀ – Il Ministro Spadafora parla anche delle altre attività sportive come palestre e non solo: «L’attività sportiva sarà consentita nei parchi, dobbiamo fare il possibile affinché ognuno di noi rispetti le regole. Questo è anche un test che ci consentirà di vedere se sarà possibile riaprire altre cose già dal prossimo DPCM, per esempio le palestre, scuole di danza ecc. Stiamo ultimando le linee guida, vorrei già essere in grado di poter inserire la possibile riapertura di questi centri già dal prossimo DPCM».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE