Primo Piano

Skriniar: «Lukaku mancherà, ma arrivata qualità. Eriksen vuole tornare»

Milan Skriniar, difensore dell’Inter, ha parlato della cessione dell’attaccante Romelu Lukaku al Chelsea, di Christian Eriksen e non solo.

SERIE A – Queste le parole di Milan Skriniar sulle prime due partite del campionato di Serie A, vinte entrambe dall’Inter. «Siamo solo felici – si legge su Sport Aktuality. Abbiamo vinto entrambe le partite, è fantastico. Già durante la preparazione, che anche per noi è andata abbastanza bene, ci siamo immaginati l’inizio della stagione esattamente così».

GOL – Skriniar sul suo gol contro il Genoa, il primo gol di tutta la Serie A della stagione 2021/22. «Abbiamo messo in pratica uno schema di calcio d’angolo provato. Il giorno prima l’abbiamo provato in allenamento e copiato durante la partita. Sono molto contento di essere capitato lì. Alla fine ho segnato per primo con San Siro quasi pieno. L’importante è che questo abbia dato il via alla squadra, perché abbiamo aggiunto molto velocemente un altro gol».

SCUDETTO – Skriniar sulle possibilità di vincere di nuovo lo scudetto confermando la squadra nerazzurra campione d’Italia. «Non sentiamo alcuna pressione. Abbiamo iniziato bene, ma sappiamo che sarà difficile. Abbiamo una buona squadra, ma di certo non faremo grandi dichiarazioni. Dobbiamo sbloccare tutte le partite e vedere come va a finire».

CESSIONI – Skriniar sulla situazione finanziaria del club nerazzurro che ha ceduto giocatori importanti, ma che ha anche preso dei sostituti. «I rappresentanti del club ci hanno detto che sicuramente non vogliono vendere i giocatori. I ragazzi che se ne sono andati, Romelu Lukaku e Achraf Hakimi, hanno ricevuto buone offerte e hanno deciso di cambiare squadra. A sostituirli sono arrivati ​​calciatori di qualità».

LUKAKU – Skriniar sulla cessione di Romelu Lukaku al Chelsea. «Romelu è stato con noi negli spogliatoi dall’inizio dell’allenamento, quindi sapevamo che molto probabilmente sarebbe andato via. In compenso è arrivato un altro bomber Dzeko, in più abbiamo preso Correa. Mancherà sicuramente Lukaku, ma ripeto, la qualità è arrivata».

INZAGHI – Skriniar sul rapporto con il nuovo allenatore della squadra nerazzurra. Simone Inzaghi. «Veramente buono. È un allenatore di qualità ed è molto umano, cosa che mi piace di lui. Tra lui e gli altri membri dello staff funziona tutto».

ERIKSEN – Skriniar su Christian Eriksen a seguito del malore occorsogli durante la partita giocata a Euro 2020 dalla “sua” Danimarca contro la Finlandia. «È venuto in mezzo a noi negli spogliatoi e ci ha raccontato come ha percepito tutto. È sano e vuole tornare, ma siccome ci sono ancora dei dubbi, capiamo che vuole prendersi una pausa. L’importante però è che stia bene».

Fonte: sport.aktuality.sk – Miroslav Antol

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button