Siviglia-Inter 3-2, uno sfortunato autogol fa sfumare l’Europa League

Articolo di
21 Agosto 2020, 22:54
Condividi questo articolo

Termina Siviglia-Inter, sfida valevole per la finale di Europa League. Uno sfortunato autogol di Romelu Lukaku condanna i nerazzurri e sfuma il sogno di sollevare il trofeo. Clicca QUI per la cronaca minuto per minuto della partita a cura di Inter-News.it.

SECONDO TEMPO Dopo il primo tempo finito con il punteggio di 2-2, riprende Siviglia-Inter. Grande occasione al 65′ per Romelu Lukaku che brucia tutti con il suo scatto, ma è bravissimo Bono in uscita con il piede a negargli il gol del 2-3. Al 69′ arriva il primo cambio della partita, con Lopetegui che toglie uno sfinito Lucas Ocampos e al suo posto manda in campo Munir El Haddadi. Al 74′ arriva il 3-2 degli andalusi, di nuovo da calcio di punizione: battuta perfetta di Banega, respinta difensiva, Diego Carlos va in rovesciata e il pallone entra a causa della deviazione decisiva di uno sfortunato Romelu Lukaku. Al 77′ un cambio per gli andalusi, tre cambi per Antonio Conte: entrano Vazquez per Suso, mentre Conte manda in campo Christian Eriksen, Alexis Sanchez e Victor Moses per Roberto GagliardiniLautaro Martinez e Danilo D’Ambrosio. Al 90′ il tecnico nerazzurro si gioca il tutto per tutto, dentro Antonio Candreva e fuori Diego Godin. Dopo sei minuti di recupero, in cui i nerazzurri provano con il cuore a trovare il gol del 3-3, arriva il fischio finale della partita. Tanti applausi in ogni caso per un percorso europeo che avrebbe meritato sicuramente ben altro esito.

SIVIGLIA 3 – 2 INTER

MARCATORI: Lukaku (I) al 6′, de Jong (S) al 12′ e al 33′, Godin (I) al 36′, aut. Lukaku (I) al 74′

SIVIGLIA (4-3-3): 13 Bono; 16 Jesus Navas (C), 12 Koundé, 20 Diego Carlos, 23 Reguilon; 10 Banega, 25 Fernando Reges, 24 Jordan; 41 Suso, 19 Luuk de Jong, 5 Ocampos.

A disposizione: 1 Vaclik, 31 Javi Diaz; 3 S. Gomez, 18 Escudero, 36 Genaro Rodriguez, 40 Pablo Perez; 17 Gudelj, 21 O. Torres, 22 F. Vazquez; 11 Munir El Haddadi, 28 Lara, 51 En-Nesyri.

Allenatore: J. Lopetegui

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 2 Godin, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 33 D’Ambrosio, 23 Barella, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli; 13 Ranocchia, 31 Pirola, 37 Skriniar; 11 Moses, 12 Sensi, 20 Borja Valero, 24 Eriksen, 34 Biraghi, 87 Candreva; 7 Sanchez, 30 Esposito.

Allenatore: A. Conte

Note: ; Ammoniti: Diego Carlos (S) al 3′, Conte (I) al 18′, Barella (I) al 41′, Banega (S) al 44′, Bastoni (I) al 55′, Gagliardini (I) al 74′; Sostituzioni: Munir El Haddadi per Ocampos (S) al 69′, Vazquez per Suso (S) al 77′, Eriksen per Gagliardini (I) al 77′, Sanchez per Lautaro Martinez (I) al 77′, Moses per D’Ambrosio (I) al 77′, En-Nesyri per de Jong (S) all’85’, Gudelj per Diego Carlos (S) all’85’, Candreva per Godin (I) al 90′; Recupero: 1′ (PT), 6′ (ST)



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.