Serie A, una regione “sfida” Spadafora: quattro squadre possono allenarsi

Articolo di
1 Maggio 2020, 12:27
Condividi questo articolo

La Serie A inizia a muoversi in vista di un possibile ritorno in campo. Quattro squadre da lunedì potranno allenarsi in maniera individuale nei centri sportivi: si tratta di Bologna, Parma, Sassuolo e SPAL, visto che l’Emilia Romagna ha firmato un’ordinanza che va oltre le scelte del Governo e di Spadafora.

L’EMILIA ROMAGNA SFIDA SPADAFORA – Questa l’ordinanza firmata dal presidente dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, che sarà in vigore da lunedì: “È consentita l’attività motoria e sportiva all’aperto come ciclismo, corsa, equitazione, pesca sportiva e caccia di selezione. Anche in questo caso, però, solo in ambito provinciale, in forma individuale e nel rispetto della distanza di sicurezza di due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro negli altri casi.

Via libera anche all’allenamento in forma individuale di atleti professionisti e non professionisti riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano, dal Comitato Italiano Paralimpico e dalle rispettive Federazioni, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento in strutture a porte chiuse, anche per gli atleti di discipline sportive non individuali”. Per quanto riguarda la Serie A significa che, da lunedì, Bologna, Parma, Sassuolo e SPAL potranno tornare nei propri centri sportivi. Saranno seguite da altri club?



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.