Serie A, countdown verità: ecco i 9 protagonisti che decidono se ripartire

Articolo di
27 Maggio 2020, 20:35
Logo Serie A Inter-News Logo Serie A Inter-News
Condividi questo articolo

Ormai ci siamo, meno di un giorno e il calcio italiano saprà (quasi) tutto. C’è attesa soprattutto per la Serie A, principale argomento di discussione e scontro. Come riportato a “Sport 24 Today” su Sky Sport 24, sono nove le istituzioni che decideranno le sorti di questa stagione

RIUNIONE PER RIPARTIRE – Domani – giovedì 28 maggio -, a partire dalle ore 18.30, in videoconferenza ci sarà la riunione che decreterà le sorti del calcio italiano in questa tormentata stagione 2019/20. Tra meno di 24 ore si deciderà se i campionati ripartiranno e – soprattutto – come. Forse anche il quando, dato che sono previste indicazioni anche sulla data dell’eventuale ripartenza (a quanto pare più 20 che 13 giugno, ndr). La riunione, annunciata da tempo da Vincenzo Spadafora (Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport), vede convocati tutti i protagonisti del calcio italiano. Con Spadafora ci sarà il suo staff, mentre Gabriele Gravina (FIGC) rappresenterà la federazione con tutte le sue componenti presidenziali. Attesi Paolo Dal Pino (Lega Serie A), Mauro Balata (Lega Serie B), Francesco Ghirelli (Lega PRO) e Cosimo Sibilla (Lega Nazionale Dilettanti). Con loro anche Renzo Ulivieri (AIAC), Damiano Tommasi (AIC) e Marcello Nicchi (AIA). Non dovrebbe essere un incontro lungo, ma in un’ora – massimo mezz’ora in più – dovrebbe definirsi tutto. La sensazione porta verso la ripartenza della Serie A, anche se le ultime novità che arrivano da casa Bologna (un membro dello staff forse positivo al Covid-19 e in attesa di verifiche), con possibile isolamento collettivo in ritiro, non sono di aiuto.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.