MatchPrimo Piano

Sanchez punta sull’alternanza casa-trasferta dell’Inter: pressing su Conte

Sanchez vuole imporsi come protagonista nel finale di stagione dell’Inter e per farlo sfrutterà tutte le occasioni che gli verranno date da Conte. Il calendario nerazzurro offre un’interessante situazione per raggiungere questo obiettivo

PROSSIMI APPUNTAMENTI – Il calendario dell’Inter è noto e, sebbene si dica che le prossime quattro partite siano più abbordabili, non si può sottovalutare nulla. Non si deve. Ci saranno due gare pre-sosta e due post-sosta prima di andare a Napoli e successivamente a La Spezia nel turno infrasettimanale. Il focus oggi non può che andare sulle prossime quattro partite, che garantiscono una regolare alternanza casa-trasferta settimanale. L’assenza di gare a metà settimana permetteranno ad Antonio Conte di fare attente valutazioni su chi schierare titolare, quando e anche dove. Nella migliore delle ipotesi, gli equilibri in Serie A possono cambiare quasi definitivamente nel giro di questo mese, perché poi mancheranno solo 8 giornate (praticamente l’ultimo quinto di competizione). E l’Inter vuole aumentare la distanza dalle inseguitrici, non solo ridurre il tempo e le occasioni di recupero. La stagione calcistica finalmente entra nel vivo.

STAFFETTA IN ATTACCO – Uno dei calciatori più in forma in questo periodo è Alexis Sanchez, che vuole imporsi come dodicesimo della rosa nerazzurra. Dopo il gol da subentrato a Milano contro il Genoa, la doppietta da titolare a Parma e l’ingresso nel finale contro l’Atalanta a San Siro, l’attaccante cileno confida nel calendario nerazzurro per trovare più spazio. In questi giorni sta lavorando per convincere Conte a dargli nuovamente fiducia domenica in trasferta a Torino, dove può essere l’unica variabile tattica dell’Inter (vedi focus). La staffetta con Lautaro Martinez potrà continuare contro Sassuolo (casa), Bologna (trasferta) e Cagliari (casa), a meno che Romelu Lukaku venga ammonito e quindi squalificato in questo pacchetto di partite pre-Napoli. Le caratteristiche del cileno si sposano benissimo per partite contro Torino e Bologna, chissà se Conte sarà d’accordo o punterà sull’argentino come prima scelta da panchinare solo quando deve rifiatare.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button