Sanchez, ora o mai più: Fiorentina-Inter occasione per smentire Conte

Articolo di
5 Febbraio 2021, 19:24
Sanchez Inter Torino Sanchez Inter Torino (copyright Inter-News.it – Foto Tommaso Fimiano)
Condividi questo articolo

Fiorentina-Inter sarà un’altra occasione per Alexis Sanchez da titolare, la seconda di fila dopo quella di Coppa Italia contro la Juventus. Proprio il fatto che sarà squalificato per la semifinale di ritorno lo ha messo in cima alle scelte di Antonio Conte questa sera. Ma le possibilità iniziano lentamente a finire.

STATISTICHE – Antonio Conte non ha risparmiato un paio di ‘bordate’ ad Alexis Sanchez nel finale della semifinale di andata di Coppa Italia contro la Juventus (vedi articolo). Nonostante questo, il cileno questa sera avrà nuovamente un’occasione per dimostrare tutto il suo valore. Al momento è difficile dare torto al tecnico. Le statistiche stagionali dell’ex Manchester United sono infatti impietose, specialmente per il ruolo che ricopre. Due gol e tre assist in tredici presenze. Troppo poco, specialmente per un giocatore del suo valore, come ampiamente dimostrato in carriera.

SPRONATO? – Uno dei temi caldi di questa sera saranno le reazioni di Sanchez proprio alle sopra citate parole di Antonio Conte. Il cileno è a un bivio: o dimostrare sul campo al tecnico che si sbaglia, regalando una prestazione di valore condita possibilmente anche dal gol, o sprofondare. La speranza per questo Fiorentina-Inter è chiaramente la prima. Anche perché le possibilità per l’attaccante stanno diventando sempre meno, specialmente quelle sfruttate. Un esempio è stata la sfida persa per 2-1 contro la Sampdoria (e non soltanto per il rigore sbagliato), ma anche per la semifinale di andata contro la Juventus, dove non ha sfruttato un’occasione gigantesca, vedendosi respingere una conclusione tutt’altro che irresistibile da Demiral sulla linea di porta.

DISTANZA – Il tutto assume contorni ancora peggiori per Sanchez, se i suoi numeri vengono paragonati ai compagni di reparto Lautaro Martinez Romelu Lukaku. Specialmente alla luce del fatto che resta una sola competizione da giocare (o meglio, al momento ancora due, ma considerando che l’eventuale finale si giocherà a maggio, da qui a quella partita i nerazzurri saranno impegnati soltanto in campionato), la coppia d’attacco rischia di non cambiare mai. Ecco perché questa sera Sanchez dovrà essere in grado di ritargliarsi il suo spazio e guadagnarsi la possibilità di giocare di più.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.