San Siro, la Soprintendenza ha preso una decisione fondamentale

Articolo di
21 Maggio 2020, 13:35
Stadio Giuseppe Meazza - San Siro Milano
Condividi questo articolo

Il destino dello stadio Giuseppe Meazza/San Siro sembra essere ormai definito: la Soprintendenza ai beni culturali ha preso una decisione che sarà decisiva nei piani di Inter e Milan per la costruzione del nuovo stadio

Decisione importante quella giunta oggi dalla Soprintendenza ai beni culturali riguardo al destino dello stadio Giuseppe Meazza. Uno degli ostacoli ai progetti di Inter e Milan per il nuovo impianto milanese riguarda anche il destino dello stadio storico che dovrebbe essere abbattuto. Nei mesi scorsi si è parlato tanto del possibile valore storico dell’impianto milanese che ne avrebbe reso difficile, se non impossibile, l’abbattimento. Oggi, secondo “Repubblica”, la Soprintendenza ai beni culturali ha deciso che lo stadio non presenta alcun interesse culturale.

NESSUN VALORE ARCHITETTONICO – La Soprintendenza della Regione Lombardia ha risposto a domanda specifica del Comune di Milano e ha concluso che lo stadio non deve essere protetto perché le parti veramente storiche dello stadio, quelle risalenti alla sua prima edificazione nel 1925, sono ormai residuali essendo state coperte dalle successive ricostruzioni dei decenni successivi. Gli interventi successivi, non avendo nemmeno 70 anni, non sono soggetti a vincolo. Questa decisione potrebbe quindi spianare la strada ai progetti di Inter e Milan che prevedono l’abbattimento del Giuseppe Meazza.

fonte: repubblica.it


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE