Sampdoria-Inter 1-3, Gagliardini spegne la rimonta blucerchiata: 6/6!

Articolo di
28 Settembre 2019, 19:57
Gagliardini Gagliardini
Condividi questo articolo

Finisce il primo tempo di Sampdoria-Inter, sfida valevole per la 6a giornata di Serie A. Clicca QUI per  la cronaca dettagliata della partita, a cura di Inter-News.it

SECONDO TEMPO – Dopo il primo tempo terminato sullo 0-2, riprende Sampdoria-Inter. Subito episodio che può cambiare la partita: Lautaro Martinez parte tutto solo, si presenta davanti ad Audero che però con un intervento prodigioso evita lo 0-3, Sanchez recupera il pallone e cerca il contatto con il difensore: Calvarese decide per la simulazione e scatta il doppio giallo per il cileno, che viene così espulso. Al 55′ accorcia le distanze la Sampdoria: Jankto arpiona il pallone in area e trova l’angolino alla sinistra di Handanovic segnando così l’1-2. Al 56′ doppio cambio: nella Sampdoria entra Bonazzoli ed esce Depaoli, mentre nell’Inter entra Lukaku ed esce Lautaro Martinez. Al 57′ altro cambio per Conte: fuori Antonio Candreva, dentro Danilo D’Ambrosio. Al 61′ l’Inter ristabilisce le distanze! Filtrante velenoso di Stefano Sensi, Gagliardini manca il controllo ingannando Audero che non riesce a trattenere il pallone e il numero 5 nerazzurro ne approfitta per trovare il tap-in vincente dell’1-3. Al 65′ terzo e ultimo cambio in casa Inter: fuori Stefano Sensi, al suo posto Nicolò Barella. Al 69′ altro cambio per Di Francesco: dentro Vieira, fuori Ekdal. Terzo e ultimo cambio per i blucerchiati al 73′: fuori Linetty, dentro Caprari. All’81’ pericolosa ripartenza dei padroni di casa, Skriniar ferma però con un fallo Jankto prendendo il cartellino giallo. La punizione dal limite battuta dall’ex nerazzurro Caprari, però, termina a lato della porta di Handanovic. All’86’ ci prova Lukaku: scappa alla difesa blucerchiata, ma è bravo Audero a non farsi sorprendere dal suo tentativo di pallonetto. All’88’ si rende pericoloso Fabio Quagliarella che arpiona un pallone nell’area piccola, ma è bravo Alessandro Bastoni a chiuderlo sulla girata, mandando in calcio d’angolo. Al 93′ ci prova Vieira dalla distanza, ma Samir Handanovic dice di no, mandando in angolo. Sugli sviluppi del corner Lukaku prolunga il cross, Quagliarella si trova il pallone sui piedi sul secondo palo, ma a porta vuota sbaglia clamorosamente. Al termine dei 4 minuti di recupero concessi dal direttore di gara, arriva il triplo fischio finale: sesta vittoria di fila per l’Inter di Antonio Conte nonostante l’espulsione di Sanchez all’inizio del secondo tempo.

SAMPDORIA 1 – 3 INTER

MARCATORI: Sensi (I) al 20′, Sanchez (I) al 22′, Jankto (S) al 55′, Gagliardini (I) al 61′

SAMPDORIA (3-5-2) 1 Audero; 24 Bereszynski, 5 Chabot, 15 Colley; 12 Depaoli, 7 Linetty, 6 Ekdal, 14 Jankto, 29 Murru; 10 Rigoni, 27 Quagliarella (C).

A disposizione: 28 Raspa, 30 Falcone; 3 Augello, 19 Regini, 25 Ferrari; 4 Vieira, 8 Barreto, 18 Thorsby, 26 Leris; 9 Bonazzoli, 11 Ramirez, 17 Caprari.

Allenatore: E. Di Francesco

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 87 Candreva, 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 12 Sensi, 18 Asamoah; 10 Lautaro Martinez, 7 Sanchez.

A disposizione: 27 Padelli; 2 Godin, 13 Ranocchia, 33 D’Ambrosio; 8 Vecino, 19 Lazaro, 20 Borja Valero, 21 Dimarco, 23 Barella, 34 Biraghi; 9 Lukaku, 16 Politano.

Allenatore: A. Conte

NOTE: Sanchez (I) espulso per doppia ammonizione al 47′ ; Ammoniti: Bastoni (I) al 10′, Rigoni (S) al 15′, Linetty (S) al 33′, Sanchez (I) al 43′, Skriniar (I) all’81’; Sostituzioni: Bonazzoli per Depaoli (S) al 56′, Lukaku per Lautaro Martinez (I) al 56′, D’Ambrosio per Candreva (I) al 57′, Barella per Sensi (I) al 65′, Vieira per Ekdal (S) al 69′, Caprari per Linetty (S) al 73′; Recupero: 3′ (PT), 4′ (ST)



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.