GiovaniliPrimo Piano

Samaden: «Settore Giovanile Inter di alto livello. Grazie alla società»

Roberto Samaden – direttore del settore giovanile dell’Inter – ha parlato ai canali ufficiali della società, soffermandosi sui risultati delle giovanili, specialmente quelli ottenuti dalla Primavera e dalla Under-18 di Cristian Chivu.

SUPPORTO SOCIETARIO Roberto Samaden ha innanzitutto ringraziato la società per il supporto al Settore Giovanile: «È stata una stagione difficile e faticosa perché non ci siamo mai fermati dopo il lockdown dello scorso anno. I campionati sono stati sospesi e poi ripresi, in generale non è stato un periodo facile. Devo sottolineare che la nostra grandissima fortuna è quella di avere una società che ci ha supportato e consentito di portare avanti l’attività tenendo al primo posto la salute di tutti. Voglio ringraziare in particolare tutta l’area medica e il suo responsabile dott. Piero Volpi. Il lavoro svolto è stato veramente straordinario».

RISULTATI – Samaden ha continuato con il bilancio della stagione: «Fare un bilancio di questa stagione non ha quasi senso dopo quanto detto in precedenza. Siamo riusciti a supportare la Prima Squadra con un numero consistente di ragazzi della Primavera e questo è un obiettivo primario che abbiamo raggiunto. Il Settore Giovanile lavora al servizio della Prima Squadra. Il bilancio è positivo già nell’essere riusciti a giocare, aver ottenuto poi buoni risultati rappresenta un qualcosa in più. Essere nelle prime quattro con U19 e U18 è importante, ma ancor di più è l’aver permesso a tutti i ragazzi di potersi allenare in sicurezza».

ALTA QUALITÀ – Infine Samaden ha sottolineato come il Settore Giovanile dell’Inter sia uno dei migliori: «Da questa situazione bisogna trarre degli insegnamenti, stare insieme ci permette di non avere limiti. La Primavera è andata oltre ogni aspettativa arrivando nelle prime due posizioni e qualificandosi direttamente per le semifinali. A cascata anche l’U18 ha fatto un grande cammino, l’obiettivo adesso è quello di chiudere al meglio la stagione giocando con serenità le partite che rimangono. Sono molto contento, nelle difficoltà viene fuori la forza dell’ambiente e delle persone: da questo punto di vista il nostro Settore Giovanile non ha nulla da invidiare a nessuno».

Fonte – Inter.it

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button