Real Madrid-Inter, Conte con Vidal e Barella punta tutto sul centrocampo

Articolo di
3 Novembre 2020, 10:11
Antonio Conte Inter Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

Verso Real Madrid-Inter, terza giornata di UEFA Champions League fase a gironi, Antonio Conte come già noto dovrà fare a meno di Romelu Lukaku in attacco, e molto probabilmente non rischierà neanche Alexis Sanchez titolare. Il tecnico punterà tutto sul centrocampo di sostanza con Arturo Vidal e Nicolò Barella (QUI le probabili formazioni).

LA CHIAVEReal Madrid-Inter, con una difesa che lascia ancora a desiderare e l’attacco orfano del giocatore più forte cioè Romelu Lukaku, Antonio Conte punterà tutto sulla fisicità ma soprattutto l’intelligenza del suo centrocampo. Fuori Christian Eriksen dopo le diverse chance avute. Il centrocampo sarà inevitabilmente la chiave per cercare di dare fastidio ai fuoriclasse del Real Madrid. In particolare sarà interessante capire chi tra Arturo Vidal e Marcelo Brozovic giocherà in posizione più arretrata, considerando che Nicolò Barella giocherà qualche metro più avanti rispetto i due compagni di reparto, e sarà il centrocampista che più di tutti cercherà gli inserimenti da dietro. Achraf Hakimi sulla fascia destra sfiderà il suo passato, dalla parte opposta invece agirà regolarmente Ashley Young.

 



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.