Primavera Inter-Pescara 2-2: Schirò non basta, gli ospiti strappano il pari

Articolo di
25 Gennaio 2020, 12:55
Thomas Schirò Inter Primavera
Condividi questo articolo

Dopo un primo tempo molto frizzante, terminato in parità (QUI la cronaca), l’Inter Primavera impatta al cospetto di un Pescara volitivo. La rete di Thomas Schirò illude, ma i nerazzurri si complicano la vita col rosso a Kinkoue, e subiscono il pari di Diambo a quattordici minuti dal termine.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre senza cambi, eccezion fatta per Marco Chiarella, subentrato al dolorante Masella al tramonto della prima frazione nel Pescara. I ritmi scendono leggermente rispetto al primo tempo. L’Inter comincia ad accusare le fatiche del triplice impegno in sette giorni, gli ospiti tengono bene il campo. Al 14′ primo squillo dei nerazzurri con Jacopo Gianelli: Sorrentino non si fida della presa e si rifugia in out. Al 62′ l’Inter torna in vantaggio: duettano Samuele Mulattieri e Thomas Schirò, con quest’ultimo che appoggia comodamente in rete dopo la chiusura del triangolo. Quattro minuti dopo follia di Youte Kinkoue, che si becca il secondo giallo e lascia i ragazzi di Armando Madonna in dieci uomini. Momento chiave del match col Pescara che riprende coraggio. La reazione del Pescara è tutta in un colpo di testa di Mané, che danza pericolosamente a pochi passi dalla linea di porta nerazzurra. La manovra ospite inizia a carburare: scambio Chiarella-Pavone in area, Stankovic bravissimo a respingere il sinistro al veleno del numero dieci biancazzurro. Al minuto 76′ il Pescara trova un clamoroso pareggio: calcio d’angolo di Marco Camilleri e stacco imperioso di Diambo, che fulmina Stankovic. Madonna stravolge tutto a dieci minuti dal termine, per provare a ribaltarla: dentro Casadei, Gnonto e Vergani tutti in una volta. Il Pescara avrebbe anche la chance di prendersi il bottino pieno, ma Chiarella spara alto da pochi passi.  Ma non c’è nulla da fare, un Pescara stoico blocca i nerazzurri di Armando Madonna sul 2-2

TABELLINO

INTER-PESCARA 2-2

MARCATORE: 7′ Pavone, 76′ Diambo (P), 22′ Mulattieri, 62′ Schirò (I)

INTER (3-5-2):1 Stankovic; 2 Kinkoue, 4 Ntube, 6 Pirola; 7 Persyn, 8 Gianelli (dall’85’ Boscolo Chio), 5 Squizzato (dall’80’ Gnonto), 10 Schirò, 3 Vezzoni (dall’80’ Casadei); 9 Mulattieri (dall’80’ Vergani), 11 Fonseca (dal 74′ Moretti)

A disposizione: 12 Pozzer, 21 Tononi, 13 Moretti, 14 Cortinovis, 15 Dimarco, 16 Burgio, 17 Attys, 18 Casadei, 19 Boscolo Chio, 20 Gnonto, 22 Bonfanti, 23 Vergani

Allenatore: Andrea Sassarini

PESCARA (3-4-1-2): 1 Sorrentino; 2 Martella, 3 Diallo, 4 Marafini, 5 Mane, 6 Quacquarelli (dal 76′ Blanuta), 7 Camilleri (C), 8 Diambo, 9 Mercado (dall’86’ Tringali), 10 Pavone, 11 Masella (dal 40′ Chiarella)

A disposizione: 12 Lucatelli, 13 Chiacchia, 14 Renzetti, 15 Longobardi, 16 De Marzo, 17 Tringali, 18 Blanuta, 19 Chiarella

Allenatore: A. Sassarini

ARBITRO: Valerio Maranesi di Ciampino

NOTE – Ammoniti: Vezzoni, Kinkoue (I) Espulsi: Kinkoue (I) Recupero: 2′ (PT).


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE