Primo Piano

Perisic rigenerato da Conte: cessione non più urgente? Gli scenari

Ivan Perisic è tornato a fare la differenza con la maglia dell’Inter. La sua prestazione nel derby ha confermato quanto Conte abbia bisogno di lui. Da semplice necessità, il croato può scriversi una nuova pagina di carriera, continuando ad essere protagonista. E la cessione, in estate, sembra sempre più scongiurata

FURIAPerisic è tornato ad essere decisivo. La prestazione luccicante nel derby ha confermato e valorizzato il lavoro di Antonio Conte, in questi mesi. Il tecnico nerazzurro stava ruotando in maniera ossessiva gli interpreti sulla fascia sinistra, alla ricerca del tassello giusto. La grande prestazione nella stracittadina col Milan ha mostrato quanto Perisic possa essere una risorsa per il tecnico nerazzurro.

IPOTESI – La sua crescita, confermata anche nella sfida interna col Genoa, apre nuovi scenari per il futuro del croato. L’Inter dovrà necessariamente intervenire sulla corsia mancina, magari riportando a casa Federico Dimarco, ma c’è bisogno di un accordo col Verona. Con molta probabilità, Ashley Young non rinnoverà il suo contratto (in scadenza a giugno 2021). Quello di Perisic scadrà nell’estate del 2022. Ma se il croato dovesse confermare quanto di buono fatto vedere in queste settimane, Conte potrebbe ritagliargli uno spazietto anche nella rosa della prossima stagione.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button