FocusPrimo Piano

Parma-Inter proietta i nerazzurri in alto: il dato sui gol di testa

Parma-Inter finisce 1-2 grazie alle reti di due difensori, Stefan de Vrij e Alessandro Bastoni. Un’altra cosa che li accomuna è la modalità di trasformazione: entrambe le reti sono state segnate di testa. Un dato che proietta l’Inter tra le migliori squadre di Serie A.

ELEVAZIONE – L’Inter ribalta il Parma con fatica, e ricorrendo alle palle alte. I nerazzurri hanno faticato moltissimo a scardinare la retroguardia gialloblu palla al piede. E allora si ricorre al gioco aereo, dove l’Inter svetta con estrema facilità. Prima Stefan de Vrij trova un’improvvisa deviazione sull’assist (sempre di testa) di Lautaro Martinez. Poi Alessandro Bastoni accomoda facilmente in rete il chirurgico cross di Victor Moses. Il secondo gol di Bastoni in nerazzurro arriva ancora di testa, come il primo, e da subentrato, come il primo. Sempre di testa aveva segnato de Vrij: prima del Parma, l’ultima vittima dell’olandese fu il Milan nel derby di ritorno (gol del momentaneo 3-2). Con le due reti siglate al Parma, l’Inter sale a 13 reti siglate di testa. Un dato che rende i nerazzurri dominatori dei cieli in Serie A, piazzandosi al primo posto assoluto. Le più forti torre nerazzurre sono anche gli avamposti: guidano questa classifica Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, entrambi con 3 reti siglate di testa.

APPRODO – E per avere un’efficienza così alta nei gol di testa è necessario piazzare buoni cross. E infatti, sempre analizzando le statistiche della Serie A, si scopre un altro dato interessante sul gioco dell’Inter. L’Inter è la terza squadra che sbaglia meno cross (105), dietro solo a Brescia e Sassuolo. Ma soprattutto, l’Inter si dimostra la miglior squadra per numero di cross utili, 202 in totale finora.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.