MatchPrimo Piano

Parma-Inter come il derby: la differenza con l’andata sarà tutta in difesa

Parma-Inter di domani (ore 20.45) vedrà una difesa completamente diversa, rispetto all’andata, per i nerazzurri. Una differenza che potrebbe giocare un ruolo estremamente rilevante, come già avvenuto nel derby.

REPARTO SOLIDO – Anche contro il Parma si rivedrà la difesa titolare dell’Inter. Il reparto difensivo dei nerazzurri è inscalfibile, nei nomi e nei risultati. Milan Skriniar, Stefan de Vrij e Alessandro Bastoni hanno subito un solo gol nelle ultime sette gare. Antonio Conte ha ricompattato la sua retroguardia, dopo un inizio di stagione non irreprensibile. Come si era visto anche contro il Parma, nella sfida di andata del 31 ottobre.

SQUADRE DIVERSE – Nell’andata tra Parma e Inter (a San Siro), c’era solo de Vrij in campo, dell’attuale terzetto titolare. Ma in una posizione inedita: non più al centro della difesa per comandare la zona nevralgica del campo, bensì spostato sul centro-destra. Al suo posto Andrea Ranocchia, con Aleksandar Kolarov a sinistra. Una prestazione assolutamente insufficiente per il pacchetto arretrato, imbucato letalmente due volte da Gervinho. Domani non solo l’ivoriano mancherà, ma si rivedrà la seconda miglior difesa della Serie A: la speranza è di vedere una prestazione diametralmente opposta.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.