Primo Piano

Nike ha fretta, altro che Adidas: l’Inter deve comunicare il nuovo main sponsor

Nike ha già ufficializzato l’inizio della 24esima stagione insieme all’Inter e lavora per le nozze d’argento, sperando di prolungare il rapporto (ma su altre basi economiche, ndr). Più che le voci infondate su Adidas, l’urgenza si chiama main sponsor,che è il vero tema del momento

MAIN SPONSOR – Il contratto che lega Nike all’Inter nel ruolo di sponsor tecnico scadrà il 30 giugno 2024 e sono previsti degli incontri per discutete del nuovo accordo tra le parti. Il rapporto tra l’azienda statunitense e il club milanese dura dal 1998 e andrà avanti, a differenza dello storico main sponsor Pirelli, che con Inter-Udinese cesserà di apparire sulla parte frontale delle maglie da gioco dell’Inter. Resterà con un ruolo marginale ma lo sponsor ufficiale sarà un altro. E la nuova quarta maglia realizzata da Nike rappresenta il giusto omaggio di addio a Pirelli. Proprio Nike ora ha fretta di sapere il nome e soprattutto il logo del nuovo main sponsor, dato che i kit per la stagione 2021/22 sono già stati realizzati (vedi articolo) e si sta già lavorando sull’abbigliamento per l’Inter 2022/23. In questo settore si agisce in largo anticipo, non c’è improvvisazione né tempo da perdere.

SPONSOR TECNICO – Non esiste un solo motivo per credere che Inter e Nike decidano di risolvere anzitempo l’attuale accordo. Anzi, le due parti dovranno incontrarsi quanto prima, dopo aver risolto altre questioni prioritarie. Come già successo per il main sponsor (con il due di picche firmato Pirelli, ndr), l’Inter chiede più soldi. Ma Nike non vuole perdere la “sua” squadra italiana che si sta internazionalizzando come mai prima. Le voci sull’Inter che passerà ad Adidas, oggi, non trovano conferme proprio come un anno fa, due anni fa, ecc… Voci cicliche. Servirebbe un’offerta monstre per convincere l’Inter ad abbandonare Nike e soprattutto per obbligare Nike a non rilanciare. Un’offerta monstre che dalla Germania per ora non è mai stata nemmeno ipotizzata, avendo trovato nella Juventus dell’uomo Nike Cristiano Ronaldo la sua “regina”. Non è detto che in futuro l’Inter non possa cambiare sponsor tecnico, passando proprio da un competitor all’altro. Ma oggi il rapporto con Nike è solidissimo e c’è solo fretta di sapere come completare i nuovi kit. Con buona pace di Adidas e di chi ha interesse ad accostarla all’Inter.

Pubblicità
© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh