Nainggolan: “Barella da big, Brozovic mi piace. Vi racconto la quarantena”

Articolo di
22 Marzo 2020, 22:40
Nainggolan
Condividi questo articolo

Nainggolan ha parlato sul profilo Instagram del Cagliari. Il centrocampista di proprietà dell’Inter parla della sua quarantena, ma anche di Brozovic e Barella. Di seguito le sue dichiarazioni, ripresa da “Gazzetta.it”

IL RACCONTO DEL NINJARadja Nainggolan parla di come sta vivendo il Coronavirus: «Sono sereno. Aspetto buone notizie per riprendere a giocare. Per me stare a casa è stranissimo, dopo un pò diventa una noia assurda. Dopo queste settimane sempre a casa spero di giocare fino a cinquant’anni. Appena finisce la quarantena faccio una bella serata come una volta. Gioco un po’ con i compagni alla PlayStation. C’è gente che pulisce casa, che prova a fare lo chef ma io non sono tra questi. So cucinare bene la carne però e la farò a cena alla famiglia. Ogni tanto faccio un po’ di dj set anche per movimentare le giornate ma non è facile. A che ora vado a dormire? Non si può dire».

DA BROZOVIC A BARELLA – Radja Nainggolan cita anche due nerazzurri: «Io mi sento molto sardo, quest’anno è un campionato importantissimo per la città con il Centenario. Abbiamo fatto una partenza incredibile e siamo ancora lì vicino ai migliori. Adesso vediamo cosa possiamo fare se il campionato riprende. Io comunque sono legatissimo in generale alle città dove sono stato, spesso dicono che sono uno che spacca lo spogliatoio ma sono tutte fantasie. Sento singolarmente i miei ex compagni, specie Francesco Totti. Tre centrocampisti che mi piacciono sono Modric, poi Seedorf che da avversario non mi ha mai fatto toccare un pallone e De Rossi che è un maestro e un fenomeno. Ma ce ne sono tanti: da Strootman a Pjanic e Brozovic. Barella infine sta dimostrando di essere un giocatore da grande squadra».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE