Murillo: “Mercato? Rispetto l’Inter! La difesa funziona perché…”

Articolo di
2 gennaio 2016, 08:51
murillo

Seconda parte della lunga intervista a Jeison Murillo realizzata dalla “Gazzetta dello Sport”. Il difensore parla del suo metodo di gioco, della difesa dell’Inter e del suo attaccamento alla maglia nerazzurra, nonostante i rumors di mercato

LA TRASFORMAZIONE IN GUERRIERO«Sì sì, in campo mi trasformo. Perché quando sei dentro alla battaglia la tua cabeza, la testa, cambia. E lì divento un guerriero: bisogna lottare, guadagnarsi ogni cosa. Detto questo, sono poi sempre un chico, un ragazzo che ama vivere bene, molto e con semplicità».

IL SEGRETO DIFENSIVO«Con Miranda ci troviamo come fossimo insieme da sempre. I motivi? Veniamo dallo stesso campionato, da due squadre robuste e forti, c’è esperienza anche tattica, collaborazione, comunicazione, semplicemente ci capiamo al volo. Parliamo molto. E Handanovic ci urla le cose in italiano. In cosa dobbiamo migliorare? C’è sempre qualcosa di invisibile da perfezionare. Miranda fuori dal campo pare timidissimo, ma in campo anche lui cambia testa: gioca senza paura di nulla, da leader».

LA FORZA DELL’INTER«Siamo una squadra nuova, ma di gente che ha grosse personalità e unione. Se sai di avere a fianco compagni forti, di carattere, grossi fisicamente e che fanno paura, beh, allora vieni contagiato, trascinato. E questo succede a ognuno di noi, a me e a tutti. Questa è l’Inter, e questa è anche la sua forza. Mancini dà tranquillità, sa guidare la squadra e va seguito: l’esperienza che ha è una garanzia in ogni senso».

MERCATO? NO, GRAZIE«E’ bello che si parli di squadre (Real Madrid, Barcellona e Liverpool in particolare, ndr) interessate a me. Com’è quella citazione? Nel bene o nel male, basta che se ne parli. Ma io sono un professionista e rispetto la mia camiseta, la maglia che indosso. Fino all’ultima goccia di sudore».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE