Moratti: “Zhang? Fortuna per Inter, vuole tenere duro su Conte! Scudetto…”

Articolo di
14 Dicembre 2020, 16:27
Moratti Massimo Inter
Condividi questo articolo

Moratti è intervenuto ai microfoni di “Radio Punto Nuovo”, nel corso di “Punto Nuovo Sport Show”, per parlare di Inter-Napoli, sfida in programma mercoledì alle 20.45 e valida per la dodicesima giornata di Serie A (QUI il suo intervento a Radio Anch’io Sport). L’ex presidente nerazzurro assicura che Zhang non ha intenzione di mollare Conte. Di seguito le sue dichiarazioni

SFIDA Massimo Moratti parla in vista di Inter-Napoli, sfida valida per il turno infrasettimanale della dodicesima giornata di Serie A: «Il Napoli mi sembra che siano un po’ di anni che va talmente bene che era prevedibile fosse in alto con un allenatore molto bravo. Anche l’Inter ha speranze importanti e si parla di scudetto perché la Juventus ha fatto meno di quello che ci si potesse aspettare finora. Fiducia a Conte? Ho cambiato tanti allenatori anche io! Mi sono pentito di aver allontanato Simoni, ad esempio. Ho avuto un sacco di guai cambiando continuamente. L’Inter gioca senza pubblico e non avrebbe vissuto momenti così se ci fosse stato in Champions».

DIFFERENZE – Il discorso scivola poi sulle differenze tra i tifosi dell’Inter e quelli del Milan: «Differenza tra pubblico del Milan e quello dell’Inter? Quello del Milan è più paziente. Quello dell’Inter pretende sempre tantissimo, sei sempre in tensione, devi saper badare a questo pubblico focoso. Ogni tifoso dell’Inter si sente padrone dell’Inter! Cavani all’Inter? Branca puntava sempre molto in alto, mi aveva proposto di prendere Cavani, che aveva il suo costo, per metterlo con Eto’o e Milito».

FORTUNA – Per finire Moratti rassicura tutti sulle intenzioni di Steven Zhang: «Zhang? Una fortuna per l’Inter perché potenzialmente può reggere nei momenti facili e difficili. Zhang è un ragazzo bravo, ci sentiamo qualche volta. Molto gentile, carino: mi racconta e ci tiene tantissimo all’Inter. Zhang vuole tener duro su Conte e non vuole buttarla via. Conte ha le sue qualità e vuole insistere per vincere qualcosa tra campionato e Coppa Italia. Gli attacchi di Conte? Quello è stato qualcosa di abbastanza nuovo. Mourinho era tosto ma legato alla società. San Siro? Non sono d’accordo sull’abbatterlo, vista la situazione dubbia che abbiamo attorno mi sembra un rischio notevole. Se lo scudetto non lo vince Inter? Meglio lo vinca il Napoli!».

Fonte: radiopuntonuovo.it



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.