Moratti: “Messi, penso Inter ci provi. Su Lautaro Martinez-Suarez dico…”

Articolo di
24 Agosto 2020, 11:38
Moratti Massimo Inter
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni del sito di As, Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha parlato del sogno Leo Messi e di Luis Suarez al posto di Lautaro Martinez

EUROPA LEAGUE – Queste le parole di Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, sulla sconfitta in finale di Europa League della squadra nerazzurra contro il Siviglia. «L’Inter era arrivata molto bene alla partita decisiva, giocando sempre più in sicurezza e battendo avversari molto difficili, ma il Siviglia ha una grande tradizione nelle competizioni europee. Questo, nel calcio, fa la differenza. La squadra di Lopetegui è una squadra che lavora molto bene, per me era una delle favorite in finale per tutto quello che aveva ottenuto come entità in questi anni in Europa League».

VALORE – Moratti sul valore nel calcio dell’Europa League. «Molto. Al di là dell’illusione che genera, dà ai giocatori la sensazione di essere membri di un club capace di vincere. È anche una grande spinta per il prossimo corso».

CONTE – Moratti sull’allenatore Antonio Conte che potrebbe dire addio nonostante la sua ottima prima stagione in nerazzurro. «In questi casi, tutto dipende dal tuo rapporto con il presidente, ma le sue capacità non possono essere discusse. Ha fatto molto bene in questa stagione, ha ottenuto ottimi risultati».

LUKAKU – Moratti su Romelu Lukaku che ha eguagliato i 34 gol del primo anno in nerazzurro di Ronaldo. «Onestamente non mi aspettavo prestazioni così elevate. Ha dimostrato di essere un ragazzo intelligente, che si è adattato molto bene al calcio italiano, superando ogni aspettativa. Mi piace».

ERIKSEN – Moratti sul poco spazio in campo di Christian Eriksen. «Il danese ha una classe enorme, potrebbe aver bisogno di tempo per adattarsi alla Serie A. È migliorato molto in questi mesi, bisogna avere pazienza».

LAUTARO MARTINEZ – Moratti sulla stagione di Lautaro Martinez. «L’argentino ha un potenziale incredibile, è un talento. Ora mostra cose molto buone, ma esploderà ancora di più».

BARCELLONA – Moratti sull’interesse del Barcellona per l’attaccante argentino e su come dovrebbe comportarsi il club meneghino di fronte a una possibile loro offerta, vista la sua precedente esperienza con la cessione di Zlatan Ibrahimovic alla società catalana. «Non lo so. Quello scambio è stato favorevole da qualsiasi punto di vista. Ci siamo separati da un giocatore eccezionale come era ed è Ibrahimovic, ma l’operazione ha avuto effetti fantastici per l’Inter. Dipende da come verrebbe sostituito Lautaro, l’abbiamo scambiato con Eto’o».

LUIS SUAREZ – Moratti su Luis Suarez come possibile sostituto di Lautaro Martinez. «Be’, Eto’o non aveva 33 anni. Certo, l’uruguaiano è fantastico. È intelligente e tecnicamente molto forte».

MESSI – Moratti sul sogno di mercato nerazzurro Leo Messi. «Immagino che l’Inter ci abbia già provato. Ho visto quella pubblicità di Suning con la sagoma dell’argentino in Duomo e questo mi fa pensare che sia già stata presa un’iniziativa. E se no, penso che lo faranno presto».

TIFOSI – Moratti sul fatto che i tifosi nerazzurri possano sognare la Pulce. «Non è un’operazione semplice economicamente, è chiaro. Ma il più grande ostacolo è la volontà di Messi. Devi capire se vuoi davvero lasciare il Barça. Non ce l’ho molto chiaramente».

Fonte: Mirko Calemme – As.com


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE