Moratti: “Messi-Inter? Conoscendo Zhang ci avrà pensato! Serie A rischio”

Articolo di
8 Aprile 2020, 00:45
Massimo Moratti
Condividi questo articolo

Moratti è intervenuto in collegamento con “QSVS” su Telelombardia. L’ex presidente e proprietario dell’Inter è tornato sulla dichiarazione di lunedì riguardante Messi, così come sull’emergenza Coronavirus e la ripresa della Serie A.

IL GRANDE NOMEMassimo Moratti è costretto a tornare sull’idea di portare Lionel Messi all’Inter: «In questo momento qui qualsiasi cosa può essere un dispetto ed è brutto farlo, perché è un momento particolare. Però devo dire che, prima che succedesse questo, sentendo le cose in giro la situazione di Messi in giro era tale che certamente, conoscendo il coraggio di Steven Zhang, ci avrà pensato. Sperando che i tempi siano più brevi di quelli che io dico si può pensarci… Sinceramente insistere su questo fatto di Messi, mettendomi come soggetto, devo dire che non vale molto. Pensando al calcio credo che sarebbe una bellissima cosa: ridarebbe un ossigeno importante alla Serie A, specialmente darebbe grandi speranze all’Inter».

STOP AL CAMPIONATO – Moratti scherza su Messi, ma sulla Serie A è serissimo: «Mi spiace deludere qualcuno, ma io non ci penserei più tanto a questo campionato. Direi che la normalità non è più un qualcosa che bisogna continuare a pensare: qui non c’è nessuna normalità. Bisogna pensare di fare le cose giuste, e la cosa giusta è non mettere a rischio i giocatori e la gente. Non sappiamo quando si riprenderà, finché non arriva il vaccino il rischio rimane. Non sappiamo nemmeno il prossimo campionato quando inizia e come, finire questo nemmeno. Parliamo di settembre? Parliamo sempre di un periodo che ha un rischio latente, perché c’è finché non arriva un vaccino. Mettere delle persone in uno stadio è un errore e un rischio gravissimo, ma non lo dico perché voglio rendere tragica la situazione: è tragica la situazione».

INGAGGI DA TAGLIARE? – A Moratti viene chiesta un’opinione sulla riduzione degli stipendi in Serie A: «Io non sono conosciuto come uno particolarmente severo (ride, ndr). Però, sinceramente, i giocatori che ho sempre conosciuto io all’Inter, sia la squadra di Ronaldo sia soprattutto quella che ha vinto il Triplete, sono convinto che sarebbero venuti da me a dire che si tagliavano lo stipendio. Speriamo che tutto il paese riprenda. Wanda Nara mi chiama? Chiameranno Zhang (ride, ndr). Come ha gestito Zhang l’emergenza Coronavirus? È stato bravo, si è comportato molto bene: è stato rapido a reagire, figlio della situazione in Cina. Ha reagito proteggendo le proprie persone, è stato bravissimo».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE